Seguici su

Sport

Festa blues! Città di Cossato in Eccellenza

Il Comitato regionale della Lnd-Figc ha ufficializzato il ripescaggio

Pubblicato

il

Un derby Biella-Cossato mancava dal panorama calcistico regionale ormai da diverso tempo. Ma finalmente è diventato realtà.

Il Comitato regionale della Lnd-Figc ha infatti deliberato nei giorni scorsi i nomi delle formazioni ripescate nel prossimo campionato di Eccellenza e tra queste, una notizia che era nell’aria ormai da diverse settimane, c’è il Città di Cossato. I blues raggiungono così la Biellese ai vertici del calcio piemontese e, in attesa del doppio confronto che metterà in palio i tre punti, la prima data segnata in rosso sul calendario degli appassionati è quella di domenica agosto: derby valevole per la Coppa Italia di categoria.

Biellese e Città di Cossato militeranno nel girone A dell’Eccellenza 2022/2023 e incroceranno il proprio cammino con quello di altre 14 rivali piuttosto agguerrite: vale a dire (in rigoroso ordine alfabetico) Accademia Borgomanero, Alice Orizzonti, Alpignano, Aygreville, Borgaro Nobis, Briga, Settimo, Città di Baveno, La Pianese, Oleggio, Pro Eureka, RG Ticino, Venaria e Verbania.

Dopo la cavalcata conclusa al secondo posto alle spalle del Briga nella stagione regolare e la delusione della sconfitta ai rigori contro l’Alpignano nella finalissima dei play-off, i blues hanno dunque raggiunto il tanto sospirato salto in Eccellenza, che per la nuova società guidata dal presidente Massimiliano Bracco rappresenta una “prima volta” da brividi, un traguardo storico per un club dal prestigioso passato rifondato però nel 2010 come Cossato Calcio e poi ancora nel 2015 dopo la fusione con il Parlamento e l’avvento dell’attuale nome.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com