La Provincia di Biella > Cronaca > Tempio crematorio degli orrori, in nove chiedono il patteggiamento
Cronaca Biella -

Tempio crematorio degli orrori, in nove chiedono il patteggiamento

Ravetti verso il processo

Tempio crematorio degli orrori, in nove chiedono il patteggiamento
Processo
Tutti e nove i dipendenti del tempio crematorio di Biella sarebbero intenzionati a chiedere il patteggiamento della pena. Le richieste sarebbero già state inoltrate al procuratore Teresa Angela Camelio che sta attendendo la chiusura delle indagini prima dell’eventuale accoglimento. Tutti i dipendenti, interrogati, si sono dimostrati collaborativi e avrebbero svelato particolari importanti per l’inchiesta.
Per quanto riguarda la famiglia Ravetti, con tutta probabilità affronterà il processo. Sotto accusa per truffa, distruzione di cadavere e violazione di sepolcro, Marco e Alessandro Ravetti, la moglie di quest’ultimo, Alessandra Barbero Fortunato, e Roberto Ravetti. La mole di prove contro i Ravetti è molto consistente tanto che i legali potrebbero chiedere il rito abbreviato per poter ottenere lo sconto di un terzo della pena.
Approfondisci qui la vicenda (clicca qui), ti potrebbe interessare anche questo articolo sul tempio crematorio (clicca qui)
Qui un commento alla vicenda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente