La Provincia di Biella > Cronaca > Scandalo forno crematorio – resti umani in scatoloni
CronacaBiella -

Scandalo forno crematorio – resti umani in scatoloni

Oggi alle 17 una conferenza stampa per svelare i dettagli

Scandalo forno crematorio – resti umani in scatoloni
Oggi una conferenza per svelare tutti i particolari
Un’indagine complessa durata alcune settimane ha portato alla luce irregolarità pesantissime al forno crematorio di Biella. Dalle prime indiscrezione pare che all’interno della struttura siano stati trovati resti umani conservati in scatoloni. Questa mattina è scattato un maxi blitz dei carabinieri che ha portato al sequestro del tempio crematorio e all’arresto di due persone (leggi anche qui). Oggi pomeriggio si terrà una conferenza stampa in Procura per svelare i particolari della vicenda. Al momento al cimitero cittadino c’è un gran trambusto. Numerose le imprese di pompe funebri che sono giunte per far cremare le salme e ignare di quanto stesse succedendo si sono trovate di fronte ai sigilli posti dalle forze dell’ordine. Tanti le persone che in questi giorni si recano al campo santo cittadino per fiorire le tombe in vista della festività di Ognissanti, che hanno notato il gran movimento di carabinieri che si sono avvalsi anche dell’elicottero.

Tutti i particolari su La Nuova Provincia di Biella in edicola domani.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente