Seguici su

Attualità

Per i dipendenti del Gruppo Sella 13 giorni al mese di smart working

Accordo sindacale

Pubblicato

il

Sella ha raggiunto due importanti intese con le Organizzazioni Sindacali Fabi, First-Cisl, FisacCgil e Uilca relative al rinnovo dei contratti integrativi delle società del Gruppo e la sottoscrizione di un accordo sperimentale che introduce lo smart working come modello di lavoro nella fase post emergenziale.

La principale novità dell’intesa sul lavoro agile riguarda le 13 giornate medie mensili su base annua che potranno essere estese fino ad un massimo di 15 giornate medie mensili su base annua per categorie fragili, caregiver familiari e dipendenti con residenza o domicilio distante dalla sede di lavoro.

L’accordo siglato favorisce la transizione al nuovo modello di lavoro ibrido e il bilanciamento degli obiettivi di produttività con le diverse esigenze personali, traendo il massimo beneficio dall’alternanza fra lavoro in presenza e in smart working.

I destinatari sono tutti i dipendenti delle società del gruppo Sella che potranno aderire allo smart working su base volontaria, mediante la sottoscrizione di uno specifico accordo individuale tra azienda e lavoratore.

Contestualmente, le società del Gruppo Sella hanno rinnovato anche i propri Contratti Integrativi Aziendali che prevedono l’ampliamento del sistema dei permessi su genitorialità e assistenza alla famiglia. Inoltre, per la prima volta, è stata introdotta una giornata di permesso retribuito per svolgimento di attività di volontariato a favore di enti e associazioni.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com