La Provincia di Biella > Sport > Maggiora Park, l’obiettivo è quello di riaprire nel 2020
Sport Fuori provincia -

Maggiora Park, l’obiettivo è quello di riaprire nel 2020

Il progetto è all'ultima fase di approvazione, poi il via ai lavori.

Maggiora Park, il progetto c’è e si punta a riaprire nel 2020.

Maggiora Park al via

Arriva la notizia che molti sportivi, e soprattutto gli amanti del motocross, attndevano da tempo. Riapre il Maggiora Park, che negli anni ha ospitato gare del Campionato del Mondo di motocross. Dopo il sequestro dell’area, la nuova società A Sport Group di Stefano Avandero ha lavorato a lungo per poter riprendere l’attività e ora la procedura si sta avviando alla conclusione: si confida in un prossimo giudizio finale positivo sulla compatibilità ambientale di quanto proposto dai tecnici. Un traguardo sognato e inseguito non solo da A Sport Group, ma anche da tutti gli sportivi che amano il motocross e anche la mountain bike.

Obiettivo 2020

L’obiettivo è quello di poter effettuare i lavori per riaprire il Maggiora Park nella tarda primavera del 2020 con una strategia ben definita: quella di realizzare una struttura permanente per la pratica giornaliera sia della mountain bike, con percorsi dedicati e differenziati per livello di difficoltà e sviluppo, sia per le biciclette tradizionali, muscolari, che per le e-bike (a pedalata assistita). Si affiancherà, come in precedenza, quella temporanea legata all’organizzazione di singoli eventi sportivi di motocross, limitata a pochi eventi nell’arco della stagione, esclusivamente di alto livello e indiscusso prestigio internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *