La Provincia di Biella > Cronaca > Compra biglietti online per un concerto ma è una truffa e ci rimette 150 euro
Cronaca Fuori provincia -

Compra biglietti online per un concerto ma è una truffa e ci rimette 150 euro

Denuncia il fatto ai Carabinieri che rintracciano il truffatore

Carabinieri hanno deferito un siciliano per truffa.

La ricerca dei biglietti

La giovane vittima di Caresana voleva andare al concerto del noto cantante Jovanotti con il suo fidanzato e purtroppo, essendo ormai la data dell’evento molto ravvicinata, non era riuscita a trovare i biglietti che erano andati tutti venduti.

La speranza si è riaccesa allorquando navigando in internet si è accorta che in un sito c’era una persona che metteva in vendita due biglietti per il concerto, dicendo di non poter partecipare a causa di un imprevisto problema di lavoro. La ragazza ha quindi contattato la persona offrendo la somma di 150 euro che è stata poi versata su una postpay, con la promessa di ricevere dopo poco i 2 biglietti. Nel frattempo sono passati i giorni ma i biglietti non sono mai giunti e nonostante la vittima abbia cercato di contattare il venditore, questi non si è più fatto trovare.

La denuncia della donna

Alla donna non è rimasto che denunciare l’accaduto ai Carabinieri di Stroppiana che hanno svolto immediate delle indagini riuscendo a smascherare il truffatore. Si tratta di un 21enne di Catania, già noto per aver commesso molteplici reati della medesima indole. P.S. è stato quindi deferito alla Procura della Repubblica di Vercelli per truffa aggravata.

L’invito che viene rinnovato è quello di fare molta attenzione negli acquisti on line, poiché inviare del denaro a degli sconosciuti senza tutelarsi può portare ad essere vittime di truffe. Sempre più persone cadono in veri e propri inganni architettati da esperti, come è accaduto ad alcuni biellesi vittime di finti investitori che hanno sottratto loro notevoli somme di denaro, in questo caso a occuparsi delle indagini è stata la Polizia Postale che ha anche girato un VIDEO per informare le persone dei rischi in cui possono incorrere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *