La Provincia di Biella > Cronaca > Bambino di 16 mesi investito da un’auto
Cronaca Basso Biellese Biella -

Bambino di 16 mesi investito da un’auto

Nella notte si è aggravato ed è stato trasferito al Regina Margherita

CAVAGLIA’ – Ha appena 16 mesi il bambino ricoverato dopo essere stato investito da un’auto. Dopo essere apparso in un primo momento in buone condizioni, in seguito all’impatto, nella notte si è aggravato ed è stato trasferito al “Regina Margherita” di Torino.

L’incidente

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri tra Cavaglià e Roppolo, in una strada chiusa non asfaltata che conduce ad alcune villette. Approfittando del cancelletto rimasto accidentalmente aperto, il bimbo è riuscito a raggiungere la stradina e si è messo davanti a un veicolo, che si era fermato per consentire a un’altra vettura di effettuare una manovra. Quando il mezzo è ripartito, la conducente non ha visto il piccolo e lo ha urtato.

Immediatamente soccorso dalla conducente e dai genitori

Il bimbo è stato soccorso immediatamente, dall’automobilista 41enne – peraltro un’amica di famiglia – e dai genitori che si trovavano a pochi metri e sono subito intervenuti. Una volta arrivato il 118, il bambino è stato accompagnato all’Ospedale degli Infermi. In un primo momento sembrava stare bene, appariva sereno, vigile e sveglio.

Il versamento polmonare nella notte

La situazione, come detto, non sembrava destare particolare preoccupazione. Nella notte, però, un versamento polmonare ha aggravato il quadro clinico, rendendo necessario il trasporto d’urgenza al Regina Margherita.

Fortunatamente dal nosocomio torinese filtrano notizie che rincuorano: già questa mattina le sue condizioni sarebbero migliorate e ci si aspetta che si continui così, in modo da poter sciogliere la prognosi il prima possibile.

© riproduzione riservata