Seguici su

Circondario

Alcol alla guida: nel Vercellese sospesa la patente ad un 33enne e ad un 52enne

Le pattuglie del Vercellese hanno effettuato un controllo sulle autovetture di un 33enne e di un 52enne per poi sospendere entrambe le patenti per guida in stato di ebbrezza.

Pubblicato

il

VERCELLESE – Guidare in stato di ebbrezza è un vizio che non è facile perdere. Nella serata del 26 agosto 2021, verso le ore 21, sulla SP 10 in località Rossa, durante un servizio di vigilanza stradale, una pattuglia del Distaccamento Polstrada di Varallo ha controllato un’autovettura che procedeva a zigzag, condotta da un uomo di 57 anni, residente in zona Valsesia.

Il soggetto risultava già noto agli agenti per un precedente ritiro della patente di guida per guida in stato d’ebbrezza.

Appena sceso dall’auto ha palesato un forte alito vinoso, ma questa volta, pensando di potersi evitare il ritiro della patente, alla richiesta di sottoporsi al controllo con alcoltest si è rifiutato, ignorando che per il codice della strada il rifiuto all’accertamento equivale all’applicazione della massima sanzione.

Pertanto è stato deferito all’A.G. di Vercelli per il reato di rifiuto all’accertamento con etilometro con conseguente ritiro della patente di guida per la successiva sospensione.

Ma non è finita qui: tre giorni dopo, domenica 29 agosto 2021, verso le ore 10:00, in località SP 299 Balmuccia, una pattuglia del Distaccamento Polstrada di Varallo ha effettuato un normale controllo ad un’autovettura condotta da un uomo di 33 anni, residente ad Arona (NO).

Il conducente immediatamente ha riferito di avere molta fretta, in quanto in ritardo ad un funerale.

Gli agenti però si sono accorti che l’uomo palesava un forte alito vinoso e pertanto hanno proceduto al controllo etilometrico attraverso l’apposita apparecchiatura.

Il risultato non è stato dei migliori: l’uomo aveva un tasso alcolico con valori pari al doppio di quelli consentiti. Per tali motivi è stato deferito all’ A.G. per guida in stato d’ebrezza e, chiaramente, la sua patente di guida è stata ritirata per la successiva sospensione.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com