La Provincia di Biella > Attualità > Lago Sirio ancora preso d’assalto, multe fino a 3mila euro per chi non rispetta le regole
Attualità Fuori provincia -

Lago Sirio ancora preso d’assalto, multe fino a 3mila euro per chi non rispetta le regole

Attenzione nel week-end controlli serrati

Tutti a  prendere il sole al lago Sirio e dopo gli assembramenti il sindaco annuncia che potranno scattare multe fino a 3mila euro. Dal 18 maggio finalmente ci si può muovere liberamente ed è possibile, oltre che fare attività sportiva e motoria, anche sostare e prendere il sole –  è la premessa – Tuttavia, tutto ciò è possibile nel rispetto assoluto delle disposizioni di sicurezza che prevedono una distanza minima di un metro e la mascherina nel caso di distanza inferiore, a meno che non si tratti di persone conviventi.

Le dichiarazioni del sindaco

Come riporta PrimailCanavese, nel pomeriggio di mercoledì 20 maggio al lago queste disposizioni non erano per nulla rispettate: persone molto vicine, quasi totale assenza di mascherine. E’ evidente che il via libera del 18 maggio da molti è stato male interpretato come un “ora faccio quello che mi pare”. Ma non è così. Le disposizioni sono in vigore e vanno rispettate, non solo perchè in caso contrario si rischia una pesante sanzione ma soprattutto perchè ne va della salute di tutti.

Controlli a tappeto nel fine settimana

“Quindi, o lo capite con le buone (vi abbiamo chiesto di farlo) e rispettate le regole oppure se si verificherà di nuovo una situazione di assembramenti come quelli di oggi, senza ulteriori avvisi faremo un’ordinanza di chiusura della piatta, (il piccolo molo del lago Sirio) a tempo indeterminato. Poi non dite che non lo sapevate, ok?, conclude il sindaco”. In violazione dell’ordinanza le multe possono arrivare fino a 500 euro, in base al Dpcm invece fino a 3mila euro

© riproduzione riservata