Seguici su

Attualità

Il Perosi riparte con i concerti dal vivo

Pubblicato

il

Dopo la sospensione forzata della Stagione concertistica della Fondazione Accademia Perosi, annunciata e iniziata a ottobre, ma subito interrotta a causa dell’inasprirsi della situazione sanitaria nazionale, l’Accademia è pronta a riprendere i concerti dal vivo.

Il nuovo cartellone che interesserà i mesi estivi verrà annunciato a breve sul sito dell’Accademia e comprenderà, oltre ad alcuni recuperi degli eventi sospesi nel periodo di chiusura, molte interessanti novità.

Questa prima settimana di concerti vuole rappresentare un segnale di speranza e ottimismo da parte dell’Accademia, con l’introduzione di concerti in doppio turno (alle ore 11.00 e alle ore 18.00) e il coinvolgimento di due straordinari, giovani quartetti d’archi.

La data da segnare in agenda è martedì 4 maggio, alle ore 18.00, nella sala concerti al primo piano dell’Accademia.

Spetta al Quartetto Indaco – Eleonora Matsuno, Ida Di Vita (violini), Jamiang Santi (viola) e Cosimo Carovani (violoncello) – inaugurare la reprise del cartellone con il loro programma Miniature.

Già detentore del premio speciale “Jeunesses Musicales” al Concorso Internazionale “Premio Paolo Borciani” 2014 e oggi considerato tra i più interessanti quartetti d’archi italiani della sua generazione, il Quartetto Indaco porterà al pubblico biellese la prima esecuzione assoluta di “Four little landscapes, op. 54”, composto nel 2021 da Cosimo Carovani (Ed. Sconfinarte), oltre a brani di Schubert, Boccherini, Webern.

Mozart e Debussy saranno invece al centro del programma dell’Artel Quartet – Djanay Tulenova, Zarina Imayakova (violini), Liliya Nigamedzyanova (viola), Melchior Saux (violoncello) – giovane quartetto emergente che ha la propria base a Vienna.

Questa nuova stagione nasce in uno dei periodi più difficili della vita culturale del nostro paese. Difficili per i musicisti, per il pubblico, per il mondo dei lavoratori dello spettacolo e dell’istruzione musicale. “Il nostro” – spiega Stefano Giacomelli – “è il settore, che forse si trova in maggiore sofferenza. Il nuovo cartellone, progettato nel mezzo delle difficoltà del presente e che verrà confermato mese dopo mese, vuole però essere una straordinaria testimonianza della resilienza del nostro territorio e del mondo della cultura.”

Tra i concerti programmati, la ripresa del recital del pianista francese Michel Dalberto, il duo Sedona-Pagin, i concerti con l’orchestra, il concerto del pianista biellese Federico Gad Crema.

Nella speranza di potere recuperare tutti i concerti programmati lo scorso anno spicca il recital di uno degli artisti più apprezzati al mondo, Dmitri Alexeev. Acclamato dalla critica è considerato come uno dei “pianisti più straordinari del momento” dal Daily Telegraph. Le sue incisioni per EMI, BMG, Virgin Classics, Hyperion. Dopo la sua registrazione per Virgin Classics dell’integrale dei preludi di Rachmaninov, che ha vinto il premio Edison in Olanda, il BBC Music Magazine lo ha descritto come “un pianista al tempo stesso aristocratico, grandioso e confessivamente poetico.”

I programmi completi sono in aggiornamento sul sito www.accademiaperosi.org

La 44ma Stagione concertistica della Fondazione Perosi è sostenuta da MiC-Ministero della Cultura , Regione Piemonte, Città di Biella, Fondazione CRT, Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del Bando Performing Arts 2020 e da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.


CALENDARIO

Quartetto Indaco – martedì 4 maggio h. 18.00, Sala concerti I piano Accademia Perosi, Corso del Piazzo n. 24

Artel Quartet – mercoledì 5 maggio h. 11.00, Sala concerti I piano Accademia Perosi, Corso del Piazzo n. 24

Quartetto Indaco – replica – giovedì 6 maggio h. 11.00, Sala concerti I piano Accademia Perosi, Corso del Piazzo n. 24

Artel Quartet – replica – giovedì 6 maggio h. 18.00, Sala concerti I piano Accademia Perosi, Corso del Piazzo n. 24


BIGLIETTI

Ingresso intero: 10,00 euro

Ingresso ridotto under 24: 5,00 euro

Concerto incluso nell’abbonamento


PRENOTAZIONI

A causa della capienza ridotta delle sale, al fine di garantire il rispetto della normativa anti contagio da covid19, la prenotazione è obbligatoria.

E’ possibile riservare un posto chiamando il numero 015 29040 o direttamente sul sito web della Fondazione Perosi: www.accademiaperosi.org/concerti.php

Tutti i concerti si svolgeranno seguendo i protocolli di sicurezza anti Covid-19.
Le sale sono a capienza ridotta e tutti i posti saranno numerati/assegnati.
E’ obbligatorio indossare la mascherina (chirurgica o fp2) anche durante lo svolgimento degli spettacoli.

E tu cosa ne pensi?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *