La Provincia di Biella > Attualità > Dopo Biella anche Candelo proibisce i botti a Capodanno
Attualità Circondario -

Dopo Biella anche Candelo proibisce i botti a Capodanno

L'ordinanza è stata firmata ieri

E’ stata firmata ieri, lunedì 30 dicembre, l’ordinanza n. 78/2019 che ordina il divieto di sparare botti e fuochi d’artificio su tutto il territorio comunale di Candelo nelle giornate del 31 dicembre 2019 e del 1 gennaio 2020. La violazione dell’ordinanza comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 25 a 500 euro.

Così commenta la notizia il Sindaco Paolo Gelone: “E’ un atto doveroso per ricordare la pericolosità verso la salute delle persone, oltre che i gravi scompensi che i botti possono causare agli animali. E’ noto che un botto crea forte stress e spavento, penso ad esempio alle persone affette da autismo; oltre che agli animali, randagi e domestici, che spesso cercando di fuggire dal rumore finiscono vittime del traffico.”

Ricordiamo che anche a Biella, sempre nella giornata di ieri, è stata emessa un’ordinanza che vieta i fuochi di artificio.

© riproduzione riservata