La Provincia di Biella > Politica > Oggi il voto per il sindaco
Politica Biella -

Oggi il voto per il sindaco

Domenica 9 giugno è il grande giorno del ballottaggio tra Claudio Corradino e Dino Gentile.

Oggi il voto per il sindaco. Gli oltre 37.500 iscritti alle liste elettorali della città sono chiamati nuovamente al voto: per la quinta volta su sei, da quando è in vigore la legge che dispone l’elezione diretta del sindaco, il nome del primo cittadino uscirà dal ballottaggio tra Claudio Corradino, centrodestra, e Dino Gentile, liste civiche.

Oggi il voto per il sindaco

Alla chiusura delle urne, due settimane fa, la differenza di voti era di 2.883 a favore dell’esponente del centrodestra: Corradino aveva chiuso a quota 9.312, Gentile a 6.429. Gli altri tre pretendenti avevano ottenuto complessivamente 7.580 voti: Marco Cavicchioli 5.014, Giovanni Rinaldi 2.021, Alessandro Pizzi 545.

Entrambi hanno, sotto i loro nomi, i simboli delle stesse liste che li hanno sostenuti fin dall’inizio, non essendoci stati apparentamenti con altri gruppi politici. Corradino ha l’appoggio dei tre partiti di centrodestra Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia e della Lista civica Corradino sindaco. Gentile è sostenuto da un gruppo di liste civiche: Lista Civica Biellese, Biella è Gentile, Buongiorno Biella e Uniti per Biella.

I seggi

I seggi sono aperti dalle 7 e si chiuderanno alle 23. Si vota nella sola giornata di oggi, domenica. Per essere valido, il voto deve essere espresso con un segno entro il riquadro in cui è scritto il nome del candidato preferito, sul nome stesso, sul simbolo della lista o comunque nello spazio bianco all’interno del rettangolo. Non è invece consentito il cosiddetto voto disgiunto, che invece era consentito al primo turno.

Gli elettori devono recarsi al seggio con la tessera elettorale e un documento di riconoscimento valido. Chi avesse esaurito i diciotto spazi sulla tessera elettorale o l’avesse smarrita, può richiederla fino alle 23 di oggi. L’ufficio elettorale al primo piano del municipio di via Battistero è aperto dalle 7 alle 23. Aperto in via straordinaria anche l’ufficio anagrafe, solo per rinnovare le carte d’identità scadute, dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18.

Le sezioni senza barriere

Sono tredici le sezioni senza barriere architettoniche, dove gli elettori in sedia a rotelle possono recarsi, se in possesso di un certificato medico, anche se sono iscritti alle liste elettorali di un altro seggio. Ecco l’elenco: numero 7 (elementare di Vaglio, strada Cantone Nicodano e Sella 8), numero 8 (elementare De Amicis, via Orfanotrofio 10), numero 13 (elementare Gromo Cridis, via Marucca 2), numero 20 (Piccola casa della Divina Provvidenza, via Padre Mino 2), numero 26 (elementare Collodi, via Zara 11), numero 32 (elementare del Piazzo, piazza Cucco 6), numero 33 (ex consiglio di quartiere Oremo, via per Pollone 5 bis), numero 35 (elementare del Vandorno, strada Barazzetto Vandorno 130), numero 37 (ex elementare di Cossila San Grato, via Santuario di Oropa 149), numero 39 (ex materna di Cossila San Giovanni, via Santuario di Oropa 343), numero 40 (elementare di Favaro, via Rivetti 7), numero 41 (elementare di Chiavazza, piazza XXV Aprile 10), numero 46 (elementare di Pavignano, strada Barazza 35).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *