La Provincia di Biella > Motori > Rally Fabrizio Rizzo 2° di classe al Vigneti Monferrini

GDL Motori

Motori
0 commenti.

Rally Fabrizio Rizzo 2° di classe al Vigneti Monferrini

Biella 4 Racing sul podio a Canelli

Scritto da: giuliagaiamaretta@gmail.com

Rally Fabrizio Rizzo 2° di classe al Vigneti Monferrini

Non poteva partire nei migliore dei modi l’annata agonistica 2019 della Scuderia Biella 4 Racing che, al 2° Rally Vigneti Monferrini corsosi sabato e domenica scorsi in quei di Canelli, porta a casa una bella seconda posizione di classe. Sono stati infatti il navigatore B4R Fabrizio Rizzo ed il suo pilota Igor Parracone ad aggiudicarsi la seconda piazza fra le vetture R1B nel Rally Astigiano, portando inoltre la piccola ma scattante Renault Twingo curata dalla Worldmotors e griffata Eurospeed al sessantanovesimo posto della classifica generale.

“Sono molto contento di come si è svolto il weekend di gara – afferma il portacolori del Sodalizio Laniero – la sintonia in macchina fra me e Igor è ormai ottima, e riusciamo ad esprimerci su buoni livelli, sfruttando le caratteristiche migliori della nostra piccola Twingo. Fin dal primo passaggio le strade erano molto sporche, causa anche il nostro numero alto di partenza, ma non ci siamo scoraggiati e abbiamo tenuto un buon ritmo. Sul secondo giro di prove abbiamo trovato molte vetture ferme causa incidenti e rotture, e ciò ci ha portati ad alzare un po’ il piede, ma sull’ultimo passaggio siamo tornati a spingere sull’acceleratore rimontando qualche posizione della classifica generale e togliendo qualche secondo ai nostri tempi di prova. Ora vedremo di migliorarci ancora nelle nostre
prossime uscite rallystiche”.
La gara, che vedeva come centro nevralgico la cittadina di Canelli, si è dimostrata fin da subito selettiva, con le prove speciali di Canelli e Cantina Pianbello che mietevano diverse vittime, con ben ventidue equipaggi costretti alla resa prima di poter salire sulla pedana finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente