Seguici su

Eventi e cultura

Simone Sarno, ideatore del Festival giovanile di musica classica

Pubblicato

il

Musicista e insegnante, è il direttore artistico della rassegna nata nel 2010 e riservata ai migliori talenti italiani Under 18

Con le nuove falùspe del 2014 desidero partire alla grande: Simone Sarno, 44 anni, di Biella, musicista, insegnante, è l’ideatore e il direttore artistico del Festival giovanile biellese di musica classica, rassegna musicale nata nel 2010, nella quale si esibiscono, a Biella e a Cossato, i migliori talenti italiani under 18.

Questo progetto, unico in Italia, è sostenuto dalla Provincia di Biella, dall’ufficio cultura del comune di Cossato e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Simone si è diplomato in pianoforte a Torino presso il Conservatorio Giuseppe Verdi ed ha partecipato a corsi di perfezionamento e a numerosi concorsi internazionali e nazionali, classificandosi in molti al primo posto. Direttore d’orchestra nei più importanti teatri italiani (“Dante Alighieri” di Ravenna, “Storchi” di Modena, “Donizetti” di Bergamo, “Coccia” di Novara, “Metropolitan” di Catania, “Teatro Romano” di Cagliari, etc…) nell’ambito di opere ed operette.

Attualmente ha in repertorio le seguenti opere: “Elisir d’amore” di Donizetti, “Rigoletto”, “Traviata” e “Trovatore” di Verdi, “Tosca” di Puccini; e le seguenti operette: “Vedova allegra”, “Cin ci là”, “Paese dei campanelli”, “Scugnizza”, “Ballo al Savoy”, “Rosemary”, “Sangue viennese” e “Addio giovinezza”.
Dal 1988 ad oggi, collabora con Associazioni culturali musicali del Piemonte e della Valle d’Aosta, occupandosi delle attività didattiche e concertistiche; dal 1999 insegna pianoforte principale all’Istituto Civico di Musica “G. Rossini” di Cossato (Biella), nel quale dal 2006 ricopre anche il ruolo di Direttore Artistico.

Ma non è finita qui in quanto Simone svolge altre numerose attività musicali di cui io stesso rimango letteralmente a bocca aperta.
Dal 2004 ad oggi lavora per il St. Mary’s College del Maryland (Usa) nella realizzazione dell’Alba Music Festival, giunto ormai alla decima edizione, nelle attività didattiche, sia in qualità di assistente alla direzione artistica sia in qualità di pianista concertista.

Oltre agli impegni artistici e professionali, da circa cinque anni ricopre l’incarico di Responsabile della sezione Leal di Biella (Lega antivivisezione e tutela animali).

Che dire ancora di Simone? L'ho scelto fra le prime falùspe del 2014, ma in realtà lui stesso è uno scopritore di falùspe a cui non mi resta che fare
i complimenti e gli auguri.