La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Oggi al Camino si festeggia l’amicizia delle Genti del Rosa
Eventi e cultura Biella -

Oggi al Camino si festeggia l’amicizia delle Genti del Rosa

Organizza il Cai di Biella

Oggi nella splendida cornice del Monte Camino si festeggia l’amicizia delle Genti del Rosa. L’appuntamento, ormai collaudato, avrà inizio alle ore 11 con i saluti istituzionali, seguiti dalla celebrazione della Santa Messa.

«Si tratta di un raduno giunto alla sua 38esima edizione che viene organizzato a turno in una delle sezioni italiane dei Cai che si affacciano sul Monte Rosa, ovvero Biella, Mosso, Trivero e Valsessera, Macugnaga, Varallo, Gressoney e Verres – commenta Eugenio Zamperone – presidente del Club alpino italiano sezione di Biella – Quest’anno, con grande soddisfazione, siamo noi a curare l’evento. Per consolidare la nostra amicizia e l’amore per la montagna che ci unisce abbiamo quindi scelto lo straordinario panorama del Monte Camino».

Moltissimi i volontari impegnati nella realizzazione dell’incontro e i partecipanti che, ad ogni edizione, non fanno mancare la propria vicinanza. «Ogni anno prendono parte al raduno circa 300-400 persone – conferma Zamperone – A questi numeri oggi si devono poi aggiungere i volontari, circa un centinaio, suddivisi tra Cai e ragazzi del Liceo Scientifico di Biella, Cossato ed Itis coinvolti nei progetti di alternanza scuola-lavoro, che con i loro docenti si occuperanno in parte dell’accoglienza dei presenti mentre il restante gruppo ritraccerà il sentiero per il Monte Camino durante la mattinata».

Il programma per la giornata odierna si preannuncia ricco di appuntamenti, tra novità e tradizione. «Si inizia con la Santa Messa delle 11,30 al Camino celebrata dal delegato della Diocesi don Remo Baudrocco, dal salesiano Vincenzo Caccia e dal parroco di Fontainemore. Per l’occasione verrà anche aperta la chiesetta del Camino – conclude il presidente della sezione di Biella del Cai – Al termine della funzione verrà poi distribuito a tutti i partecipanti un piatto di polenta concia, preparata dagli alpini del Favaro con la regia dei gestori della Capanna Renata. Nel pomeriggio i festeggiamenti proseguiranno con la musica dei cori Campagnola e Genzianella e del complesso jazz The Wrammers. Novità assoluta di quest’anno, infine, è la partecipazione di alcune aziende vinicole biellesi che proporranno degustazioni dei loro vini rosè presso il lago del Mucrone, nella zona antistante la partenza della Funivia».

Chi volesse trascorrere la serata ad Oropa potrà assistere, dalle ore 21 presso la Basilica Antica, al concerto organizzato dall’associazione Cori Piemontesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente