Seguici su

Eventi & Cultura

Mucrone Water Slide rinviato a domenica 15 aprile

Pubblicato

il

Mucrone Water

Mucrone Water Slide 2018, un altro rinvio.

Mucrone Water Slide, l’appuntamento di oggi è saltato

Secondo rinvio (il primo risale alla fine di marzo) a causa del maltempo per la quinta edizione del “Mucrone Water Slide”, l’evento più goliardico e privo di cognizione di tutte le Alpi biellesi. La manifestazione, inizialmente rimandata a oggi, è stata nuovamente posticipata a domenica 15 aprile, con la speranza di poter godere di temperature più miti.

“Temperature ancora troppo rigide”

Mucrone Water

A darne comunicazione sono stati gli stessi organizzatori: «Cari amici asini vicini e lontani, percepiamo le vibrazioni ignoranti e la vostra voglia di solcare la piscina nella neve del Mucrone – scrivono -. Purtroppo, però, anche quest’anno le condizioni meteo non aiutano a stabilire una data certa per la V edizione del Mucrone Water Slide. Le temperature in quota sono ancora rigide, anche una sola nuvola potrebbe rovinare una tra le giornate più importanti e divertenti della nostra amata Valle di Oropa. Per fortuna, però, l’abbondanza di neve ci permette un altro slittamento di data, in attesa di un clima più primaverile e adatto alla giornata che voi e noi aspettiamo ormai da un anno».

L’evento

“Mucrone Water Slide” è il nome scelto da qualche anno per la gara più strana e divertente dell’inverno biellese. Si tratta di una sfida a chi è più matto e scanzonato, tra coloro che vogliono scendere lungo un breve pendio che finisce in una piscina lunga dieci metri, nella quale bisognerà galleggiare il più a lungo possibile con sci, snowboard, slitte o altri mezzi. Ma non basterà tagliare il traguardo per vincere. Solo chi avrà un abbigliamento degno di un vero “Mucrone local sensa cunisiun” o un mezzo autocostruito degno di nota potrà conquistare il podio, assicurandosi ricchi premi offerti dagli sponsor.

Un’iniziativa che ogni anno richiama centinaia di persone

Ogni anno l’iniziativa richiama centinaia e centinaia di biellesi e non. Trattandosi di montagna, però, capita di dover fare i conti con il meteo. Già in passato gli organizzatori si erano visti obbligati a posticipare la data, ma alla fine si tratta di piccoli contrattempi che non intaccano la manifestazione, al contrario fanno crescere l’attesa.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com