La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Il santuario del Cavallero scala la classifica dei “Luoghi del Cuore” del Fai
Eventi e cultura Valli Mosso e Sessera -

Il santuario del Cavallero scala la classifica dei “Luoghi del Cuore” del Fai

Dal 1678 ad oggi nel cuore dei coggiolesi e non solo

Il Santuario della Madonna della Neve del Cavallero a Coggiola ha scalato la classifica dei «Luoghi del Cuore» compilata dal Fondo Ambiente Italiano giungendo 24° in Piemonte e 182° in Italia con un totale di 2.664 preferenze.

Questo traguardo davvero meritevole, ottenuto grazie all’impegno degli abitanti di Coggiola particolarmente legati a questo luogo sacro, permetterà al nostro santuario di essere inserito in una speciale lista di «luoghi del cuore» che potranno presentare progetti di interventi conservativi, un potenziale aiuto che potrebbe farsi tangibile, nel vero spirito del FAI.

La tradizione racconta che, proprio dove ora sorge il santuario del Cavallero, nel 1678 la madonna apparve ad una sordomuta, Antonia Angelina, e che grazie a questa apparizione la donna riottenne sia la parola che l’udito. Questo fatto miracoloso spinse la popolazione a costruire un santuario in questo luogo per ringraziare della Grazia ricevuta e per avere un posto “del cuore” per andare a pregare, allora come oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente