La Provincia di Biella > Cronaca > Terribile caduta di oltre 40 metri per un escursionista: soccorso dall’elicottero
Cronaca Fuori provincia -

Terribile caduta di oltre 40 metri per un escursionista: soccorso dall’elicottero

Grave incidente in montagna.

Terribile caduta di oltre 40 metri per un escursionista: soccorso dall’elicottero.

Terribile caduta in montagna

R.E., classe 1951, originario di Grugliasco ha compiuto un’escursione con due amici sulla Cima di Bonze a quota 2.300 mt., in comune di Quincinetto (Torino) quando, ormai sul sentiero del rientro, è caduto rovinosamente per circa quaranta metri su un terreno molto acclive ed accidentato. La caduta gli ha provocato un trauma cranico e altre contusioni, la cui gravità sarà da accertare al ricovero.
I compagni di gita hanno chiamato immediatamente la centrale operativa 112 che disponeva l’intervento dell’elicottero e di una squadra di terra a supporto, poiché nella zona erano persistenti molte nebbie assai fitte, benché molto mobili e quindi, qualora il velivolo non avesse potuto operare, era giocoforza trasportare il ferito a valle con altri mezzi. La squadra dei volontari della Stazione di Ivrea della XII Delegazione Canavesana del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese è intervenuta, e trasportata in quota ed all’individuazione dei tre escursionisti è stata calata, insieme con il medico di bordo, per prestare le prime cure all’infortunato.
Fortunatamente la nebbia si è diradata e quindi le operazioni di recupero sono state compiute dai tecnici dell’elicottero.
Lo sfortunato escursionista dopo essere stato stabilizzato e posto sulla barella, insieme con il sanitario è stato verricellato a bordo dell’elicottero e di qui portato direttamente all’Ospedale San Giovanni Bosco di Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente