La Provincia di Biella > Cronaca > Tampona una donna incinta e poi scappa
Cronaca Biella -

Tampona una donna incinta e poi scappa

Al quarto mese di gravidanza, è stata tamponata da un furgone di colore bianco che subito dopo si è allontanato.

Al quarto mese di gravidanza, è stata tamponata da un furgone di colore bianco che subito dopo si è allontanato.

Al quarto mese di gravidanza, è stata tamponata da un furgone di colore bianco che subito dopo si è allontanato. Adesso sta cercando testimoni che l’aiutino a rintracciare la persona che si trovava al volante. Sfortunata protagonista una donna di 27 anni originaria del Madagascar che martedì mattina è rimasta coinvolta in un incidente mentre si recava a Muzzano, dove lavora come collaboratrice domestica di una famiglia del posto.

Lo scontro è avvenuto, verso le 8,45, in via Ivrea, all’altezza della rotonda all’incrocio con via Rigola.  Stando alla versione della donna, lei si era appena fermata per consentire a un pedone di attraversare sulle strisce, quando un furgone bianco ha colpito la parte posteriore della sua Fiat Seicento. Non un impatto particolarmente violento, ma sufficiente a provocarle intensi dolori dietro alla schiena.
Rimasta scossa in seguito all’incidente, non è riuscita a prendere nota del numero di targa del furgone e ora cerca testimoni che l’aiutino a rintracciare il conducente. Si è anche rivolta alle forze dell’ordine. Sul posto, poco dopo, sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Biella che hanno rilevato l’incidente. Nessun aiuto può arrivare dalle telecamere. Quelle presenti nella zona, infatti, pare non siano funzionanti.

Alla donna non è rimasto altro da fare che fare la conta dei danni. A preoccuparla non erano tanto quelli materiali alla vettura, quanto le potenziali conseguenze sul feto. Poco dopo il tamponamento, infatti, la 27enne ha iniziato ad avvertire dei dolori. Il marito stava lavorando, così è stato il suo datore di lavoro a soccorrerla e ad accompagnarla al pronto soccorso. Le prime ecografie effettuate all’ospedale di Ponderano, fortunatamente, non hanno evidenziato danni particolari.
Passata la paura, adesso la giovane donna vorrebbe però scoprire chi fosse al volante del furgone bianco per poter avviare le pratiche assicurative.

Chiunque abbia informazioni utili, può contattarla telefonando al numero 334-88.37.415.
“Se qualcuno ha visto qualcosa – è il suo appello -, mi chiami. Potrebbe essere fondamentale per risalire all’automobilista che non si è fermat”.

Articolo precedente
Articolo precedente