La Provincia di Biella > Cronaca > Migliorano le condizioni del marocchino accoltellato ai giardini Zumaglini
Cronaca Biella -

Migliorano le condizioni del marocchino accoltellato ai giardini Zumaglini

La denuncia per l'aggressore potrebbe passare da tentato omicidio a lesioni personali gravissime.

Migliorano le condizioni del marocchino accoltellato ai giardini Zumaglini.

Migliorano le condizioni del marocchino accoltellato ai giardini Zumaglini

Sembra stiano migliorando le condizioni del marocchino 29enne che, lunedì sera, è stato aggredito da un connazionale di 38 anni ai giardini Zumaglini di Biella.

L’accaduto

La lite, che era forse nata da una sigaretta negata, era poi sfociata in violenza: la vittima è stata infatti accoltellata per ben due volte. Il primo colpo, che avrebbe sfiorato il cuore del 29enne, avrebbe messo la sua vita in grave pericolo. In seguito all’intervento degli uomini del 112, l’uomo è stato poi trasferito in elicottero all’ospedale di Alessandria. Le sue condizioni, ora, sembra che stiano migliorando: i medici si sono infatti dichiarati ottimisti.

Derubricazione del reato

Considerando i miglioramenti della vittima, la difesa sembrerebbe pronta a richiedere la derubricazione del reato, passando da tentato omicidio a lesioni personali gravissime. In questo caso, l’aggressore, che è già stato identificato, potrebbe essere condannato ad una pena meno pesante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente