La Provincia di Biella > Cronaca > Giardini Zumaglini chiusi per un editto dello sceriffo Giacomo Moscarola
Cronaca Biella -

Giardini Zumaglini chiusi per un editto dello sceriffo Giacomo Moscarola

Ingresso assolutamente vietato...

Meno male che in un momento così complicato c’è ancora qualcuno che ha voglia di ridere e di far ridere… E’ successo ieri notte ai giardini Zumaglini di Biella, quando un buontempone ha delimitato con una bandella colorata l’intero parco. Affiggendo poi dei volantini con l’immagine dell’assessore alla sicurezza Giacomo Moscarola, con tanto di cappello da sceriffo, e la scritta: “ATTENZIONE, per editto dello sceriffo di Biella Giacomo Moscarola, fino a quando non sarà ripristinato il decoro di questo luogo è assolutamente vietato l’ingresso e l’utilizzo degli spazi dei giardini Zumaglini.

Cliccate qui per guardare il video dello scherzo fatto allo sceriffo  Giacomo Moscarola

“E’ vietato – si legge ancora sul volantino – il passaggio, il bivacco, l’utilizzo delle panchine, dei giochi e dell’ossigeno sintetizzato dagli alberi di questo parco”.

La curiosa iniziativa è legata all’annuncio dell’assessore leghista di voler fare piazza pulita di ubriaconi e drogati dai luoghi pubblici della città. Inutile dire che molti cittadini, inconsapevoli della polemica in atto, hanno dato credito all’editto dello sceriffo evitando accuratamente di superare le bandelle colorate…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente