La Provincia di Biella > Cronaca > Falsi matrimoni per farle prostituire: arrestato
Cronaca Fuori provincia -

Falsi matrimoni per farle prostituire: arrestato

In manette un autotrasportatore novarese di 64 anni.

falsi matrimoni

Organizzava finti matrimoni per far ottenere la cittadinanza italiana a donne da destinare alla prostituzione. Vive a Novara l’autotrasportatore arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e falso materiale, su ordine di custodia cautelare.

Operazione “Nozze d’Euro”

L’indagine, condotta dalla squadra mobile della città piemontese diretta da Valeria Dulbecco, è stata denominata “Nozze d’Euro” e oltre all’arresto ha portato alla denuncia di cinque uomini.

Matrimoni falsi con italiani in difficoltà economiche

Il 64enne finito in manette faceva sposare per finta giovani donne originarie di Santo Domingo, che una volta divenute “regolari” venivano avviate alla prostituzione. Organizzava i matrimoni fittizi con cittadini italiani in difficoltà economiche, che dietro compenso si prestavano alla messinscena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente