La Provincia di Biella > Attualità > Un’opera d’arte in ospedale per dire “grazie” al personale impegnato nell’emergenza COVID
Attualità, Eventi e cultura Biella -

Un’opera d’arte in ospedale per dire “grazie” al personale impegnato nell’emergenza COVID

Realizzata dall'artista biellese Christian Consoli

BIELLA – Un’opera d’arte donata nella prima fase dell’emergenza covid e creata da un’artista biellese come tributo e omaggio al personale impegnato nella cura dei pazienti.

Realizzata a mano, in acciaio, colorata a spray, 142cm di altezza, l’opera è stata creata personalmente da Christian Consoli e simboleggia il Coronavirus che si abbatte sull’Italia improvvisamente, come fosse un meteorite.
Un segno di riconoscimento e gratitudine per il lavoro che il personale sta svolgendo e ha svolto in un momento complicato e drammatico.

Christian Consoli

“45 anni, di Vigliano Biellese, Christian nella vita è capofficina in un’azienda che produce macchine tessili. La mia più grande passione rimane l’arte – spiega – investo soprattutto idee… dal momento che utilizzo materiali per lo più riciclati, o scarti come ferro, legno, acciaio e tutto ciò che ruota intorno alla meccanica.
Non eravamo pronti ad una situazione del genere – spiega Christian – ma un “grazie” speciale era doveroso nei confronti di tutti i nostri sanitari e volontari che la stanno affrontando da veri combattenti”.

Un ringraziamento anche al comune di Biella per aver voluto che l’opera venisse donata all’ospedale.



Nelle foto  Christin Consoli e anche alcuni scatti con operatori dell’ ASLBI impegnati nell’emergenza covid-19: oltre alla Dott.ssa Tedesco, l’ing Petti, la Dott.ssa Lingua, la Dott.ssa Comuniello, la  Dott.ssa Ruggieri e Sergio Grubich.

© riproduzione riservata