La Provincia di Biella > Attualità > Stazione spaziale cinese in caduta
Attualità Fuori provincia -

Stazione spaziale cinese in caduta

Tutte le informazioni sul rientro incontrollato

Stazione spaziale cinese in caduta.

Potremo vederla passare domani

Dopo il superamento della soglia dei 200 km dalla superficie terrestre, la stazione spaziale cinese ha improvvisamente ruotato in modo più rapido di quanto inizialmente previsto con una rotazione di un giro ogni 2,40 minuti. Questa variazione ha indotto il Joint Space Operations Center (JSpOC) del Comando Strategico USA a rimodulare le stime per il suo rientro che dovrebbe avvenire attorno alle ore 12 di domenica 1 aprile.

Prima che rientri nell’atmosfera si potrà vedere attraversare il cielo alla velocità di circa 28mila km/h. Potremo vederla passare il 30 marzo. Sarà ben visibile al Sud e solo parzialmente al Centro mentre al Nord non potrà essere apprezzata visivamente. Nella prima mattinata, potrà essere visibile dalle parti di Palermo, come un puntino ben luminoso, mentre a Roma sarà un po’ meno visibile e apparirà con la stessa grandezza di una Stella Polare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente