Seguici su

Attualità

Ecco perché le auto ibride sono più popolari che mai

Pubblicato

il

Ecco tre ragioni per cui questa è una buona cosa per tutti.

Le auto ibride sono grandi novità in questo momento, e per una buona ragione. Poiché i consumatori richiedono sempre più efficienza, le case automobilistiche spingono ad ampliare il numero di opzioni di mobilità ecologica disponibili, le motorizzazioni ibride rappresentano la soluzione perfetta.

Infatti stanno diventando sempre più popolari in tutta Europa, e con il livello di emissione obbligatorio dell’UE di 95 grammi di CO2 per chilometro per ogni nuova auto acquistata dal 2020 in poi, la rivoluzione ibrida è qui per rimanere. Perchè il connubio tra l’ibridazione tra il normale motore a combustione e il motore elettrico offre un maggiore risparmio di carburante e minori costi di esercizio, oltre ad un’aria più pulita.

Le auto ibridi sono aerodinamiche ed efficienti

Le auto ibride possono avere un aspetto distinto, ma sono progettate in questo modo per una ragione. Per ridurre il loro fattore di trascinamento per tagliare l’aria mentre viaggiano e ridurre ulteriormente il consumo di carburante, sono notevolmente più aerodinamici rispetto alle auto convenzionali.

Il design della nuova #IONIQ Hybrid e IONIQ Plug-in non solo crea una silhouette accattivante, ma consente anche un interno spazioso e un ampio spazio di abitabilità. Grazie alla loro forma aerodinamica, dal design delle ruote – disegnate specificamente per lei- , lo spoiler e il diffusore posteriori, le modanature sotto le portiere, la copertura sotto il pavimento e la griglia frontale attiva contribuiscono all’efficienza aerodinamica della vettura, raggiungendo un coefficiente di resistenza al vertice della categoria di appena 0,24 Cd.

Entrambi i modelli IONIQ Hybrid e IONIQ Plug-in sono dotate di una trasmissione a doppia frizione a 6 marce (6DCT) che vanta l’efficienza di trasferimento migliore della categoria, che può essere ulteriormente migliorata dalla modalità ECO selezionabile a piacimento dal conducente. In modalità ECO, il 6DCT ottimizza la selezione delle marce per il risparmio di carburante, passando prima alle marce più alte per raggiungere un risparmio di carburante leader della categoria e basse emissioni di CO2 rispettivamente di 92-79 g / km e 26 g / km.

 

SCOPRI LA NUOVA IONIQ

Si guidano come le auto tradizionali

Quando l’auto ibrida è entrata per la prima volta nel mercato europeo nel 2001, il suo nuovo tipo di motore non era piacevole come guidare le auto a cui erano abituati. Con l’avanzare della tecnologia ibrida negli anni successivi, le sue prestazioni e il feeling su strada sono migliorati notevolmente.

Le prestazioni di guida di IONIQ Hybrid e Plug-in Hybrid sono tra le migliori del segmento, infatti non sorprende che molte recensioni abbiano menzionato l’analogia con le auto convenzionali. Così come i livelli di rumore, vibrazione e durezza, sono allineati alle auto “normali” per contribuire a una qualità di guida superiore.

La trasmissione a doppia frizione a sei rapporti offre una sensazione sportiva e un coinvolgimento diretto del guidatore, offrendo allo stesso tempo una guida confortevole ed efficiente in modalità automatica. La modalità Sport selezionabile migliora ulteriormente il piacere di guida, migliorando l’esperienza grazie al feeling dello sterzo più sportivo, ai parametri di trasmissione e al quadro strumenti digitale adattivo.

 

SCOPRI LA NUOVA KONA ELETRICA

Sono più sicure che mai

Quando si tratta di sicurezza, non c’è differenza tra auto convenzionali e ibride. Infatti, data la tecnologia che contengono, gli ibridi di oggi hanno spesso più funzioni di sicurezza rispetto alle loro controparti tradizionali.

Ad esempio, la nuova IONIQ Hybrid e Plug-in sono dotate di una serie di funzioni di sicurezza attiva e assistenza alla guida Smart Sense di Hyundai, tra cui l’avviso per gli angoli cieci, che funziona direttamente insieme a Lane Change Assist e Rear Cross-Traffic Collision Warning per avvisare il conducente di qualsiasi pericolo circostante alla vettura, riducendo notevolmente la possibilità di una collisione mentre l’auto è in movimento.

Quando si guida a oltre 60 km/h, il Lane Departure Warning emette un allarme prima che l’auto esca dalla carreggiata, mentre il Lane Keeping Assist avverte il conducente acusticamente e visivamente prima di indurre lo sterzo a correggere l’auto e riportarla in sicurezza all’inderno delle linee della strada. IONIQ è inoltre dotato di Forward Collision-Avoidance Assist (FCA), una funzione avanzata di sicurezza attiva che utilizza il radar anteriore e la telecamera per avvisare i conducenti in situazioni di emergenza, frenando autonomamente se necessario.

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *