Seguici su

Attualità

Nel Biellese sono 23 gli alberghi e B&B dove si paga una notte su tre

Pubblicato

il

BIELLA –Sono al momento 23 le strutture ricettive biellesi (alberghi, B&B, appartamenti, agriturismi) che hanno aderito alla campagna promozionale “Dormi 3 notti ne paghi 1” attivata dalla Regione Piemonte per il rilancio del settore turistico. L’elenco dei due consorzi (Biella Accoglie e Alpi Biellesi) comprende anche le grandi strutture religiose presenti sul territorio dotate di camere per l’accoglienza: santuari di Oropa, San Giovanni d’Andorno e Graglia.
Di seguito l’elenco delle strutture che hanno aderito all’iniziativa.

Consorzio Turistico
Biella Accoglie
Hotel Agorà Palace Biella; B&B Cascina Belsito Biella; Hotel Bugella Biella; B&B Alpaca Biella; Appartamento La Casa di Paola Candelo; SPA Relais Santo Stefano Sandigliano; Affittacamere Santuario di Oropa Biella; Hotel Marina Viverone.

Consorzio Turismo
Alpi Biellesi

Agriturismo Cascina il Faggio a Valdilana; Aparthotel Affittacamere Il Castagneto a Valdilana; Albergo Ristorante Bucaneve a Piatto – Località Bielmonte; Locanda Bocchetto Sessera a Tavigliano – Località Bocchetto Sessera; Albergo Ristorante la Pineta a Piatto – Località Bielmonte; Agriturismo Oro di Berta a Portula- Frazione Castagnea; Agriturismo Cascina dei prapien a Valdilana; B&B Ca dal busc a Sostegno; B&B Santuario di Graglia; B&B Foresteria di Villa Piazzo a Pettinengo; Campeggio Future is nature playground a Sala; B&B CasAda a Lessona; Affittacamere La valligiana a Rosazza; Family Hotel Mirtillo Rosso ad Alagna; Albergo Locanda di San Giovanni a Campiglia Cervo; B&B Gli eremiti a Andorno Micca.

La promozione è stata decisa nelle settimane scorse per rilanciare uno dei settori più colpiti dall’emergenza Covid-19 e interessa tutto il territorio regionale. La formula è semplice: su tre notti di soggiorno, una viene pagata dal cliente, la seconda dal Consorzio turistico locale e la terza dalla Regione Piemonte. L’offerta scade il 31 agosto 2020 ma è usufruibile entro il 31 dicembre 2021.
Quindi al momento dell’acquisto dei voucher non è indispensabile indicare la data del soggiorno che può essere decisa in un secondo momento, come detto entro la fine dell’anno prossimo. Info e prenotazioni su visitpiemonte.com

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *