Seguici su

Attualità

Monitoraggio dei pazienti covid: la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella dona 100 mila euro

Pubblicato

il

Monitoraggio dei pazienti covid: la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella dona 100 mila euro

Si è aperta a marzo, nei primi giorni dell’emergenza coronavirus, la campagna di raccolta fondi #donosalute grazie all’input della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella che per prima ha donato 100 mila euro per l’acquisto di monitor indispensabili per seguire al meglio i pazienti ricoverati. Un avvio che in circa un mese ha portato l’Associazione amici dell’Ospedale di Biella che ha gestito l’operazione a raccogliere oltre 1,5 milioni di euro a favore dell’Ospedale.

Il ruolo della Fondazione è quello di intervenire con tempestività soprattutto nelle emergenze come quelle che stiamo vivendo – commenta il Presidente Franco Ferrarisgrazie alla collaudata rete territoriale e all’impegno di tutti è stato possibile raggiungere questo grande risultato che si somma ai cospicui impegni della Fondazione per la dotazione dell’ospedale di attrezzature d’avanguardia”.

La donazione ha permesso l’acquisto 20 monitor modulari, presidi medici importanti, utilizzati all’interno delle aree intensive dell’ospedale di Biella. Si tratta nello specifico di sistemi di monitoraggio GE Healthcare per i pazienti ricoverati in terapia intensiva; dotati di un display da 12,1 pollici touchscreen, completi di tutti gli accessori per la gestione del paziente adulto.

Un supporto per monitorare i parametri vitali dei pazienti covid positivi più gravi – sottolinea il commissario dell’Asl di Biella Diego Poggioche di certo si rivelerà molto utile anche quando, ci auguriamo presto, l’emergenza sarà finita. Esprimo la mia più sentita gratitudine a tutti gli amministratori e funzionari della Fondazione per aver contribuito alla realizzazione di questo progetto”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *