La Provincia di Biella > Attualità > Incendio sul treno della Lega, si è pensato ad un sabotaggio
Attualità Fuori provincia -

Incendio sul treno della Lega, si è pensato ad un sabotaggio

Era diretto a Roma, dove si sta svolgendo la manifestazione del centrodestra.

Incendio sul treno della Lega, si è pensato ad un sabotaggio. E’ accaduto intorno alle 9 di questa mattina, sabato 19 ottobre. Il treno partito da Torino era diretto a Roma come riporta La Nuova Periferia

Incendio sul treno

Incendio sul treno speciale dei militanti della Lega che questa mattina è partito da Torino  per raggiungere Roma. Nella capitale infatti si sta svolgendo la manifestazione del centrodestra.

Il guasto

Il guasto si è verificato alle 9 tra Massa e Viareggio. I leghisti a quel punto hanno temuto di non poter raggiungere la capitale in tempo per manifestare.  C’è chi ha pensato a un «boicottaggio», ma i tecnici di Trenitalia hanno invece affermato che si era trattato di un guasto.

I fatti

Il locomotore del treno su cui viaggiano 650 militanti leghisti liguri e circa provenienti dal Piemonte si è incendiato.E’ accaduto a San Giuliano Terme.  Il treno è stato poi trainato fino a Pisa dove hanno potuto contare su intercity messo appositamente a disposizione da Trenitalia.  I leghisti arriveranno a Roma con un ritardo di due e mezze.

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente