Seguici su

Attualità

Giro d’Italia, concorso a premi dedicato alle “vetrine in rosa”

Contestualmente alla terza tappa del 104° Giro d’Italia, un concorso per la decorazione delle vetrine delle attività commerciali

Pubblicato

il

giro d'italia

BIELLA – Contestualmente alla partenza della terza tappa del 104° Giro d’Italia, il Comitato organizzatore locale ha voluto indire un concorso per la decorazione delle vetrine delle attività commerciali al fine di rendere più accogliente lo scenario cittadino al passaggio dei corridori nel tragitto disegnato da Rcs.

Considerando anche il delicato momento economico in cui stiamo vivendo, la partecipazione al concorso è gratuita. Nel concept dell’iniziativa, la vetrina dovrà avere il colore rosa del Giro d’Italia e/o il giallo della Montagna Pantani.

L’esposizione deve essere riconducibile all’attività e attinente al mondo del ciclismo. La Fondazione Pantani ha messo a disposizione bandiere e striscioni appesi nei decenni nelle strade di tutto il mondo, tra cui un messaggio lungo 40 metri che fa sfoggio di sé unendo via XX Settembre e via Italia.

Le immagini delle vetrine partecipanti saranno condivise sui canali social

Le immagini relative alle vetrine che parteciperanno al concorso saranno condivise sui canali social di Biella Giro d’Italia e le migliori saranno selezionate sul profilo istituzionale della Città di Biella.

Oggi la premiazione delle prime tre classificate

La classifica verrà stilata da un’apposita giuria (nominata dal comitato organizzatore di tappa) che valuterà, ad insindacabile giudizio, i seguenti criteri: originalità, colore, coerenza con l’evento, legame con il territorio, motivazione scritta sulla scelta stilistica della vetrina che raggruppa ciclismo, territorio e commercio.

Le prime tre vetrine saranno premiate in occasione degli eventi, sempre in rispetto delle normative anti-Covid in vigore, oggi – domenica 9 maggio – sul palco allestito in zona Giardini Zumaglini.

La giuria

La giuria è così composta. Presidente: Barbara Greggio (assessore al Commercio e Turismo). Componenti: Luciano Angeleri (artista), Stefano Bagnolini (Fondazione Pantani), Rocco Botta (consigliere comunale), Gianni Drudi (cantante), Valeria Varnero (consigliere comunale), Cristina Zen (consigliere comunale).

Si registrano inoltre altre decine di vetrine spontanee addobbate per l’occasione.

A Palazzo Oropa la gigantografia dedicata all’impresa di Pantani

Intanto il ciclismo è sempre più protagonista anche a Palazzo Oropa, sede del municipio. Dal pomeriggio di mercoledì è esposta una gigantografia di 40 metri quadrati dedicata all’impresa compiuta il 30 maggio del 1999 a Oropa da Marco Pantani. Sempre nel pomeriggio, nella selfie area dell’Informagiovani, la vetrina dedicata al Giro d’Italia si è ulteriormente arricchita con l’esposizione del calco e delle scarpette indossate dal Pirata nelle stagioni 1998 e 1999. Si tratta di un modello di scarpe Blitz, in forma artigianale, realizzate su misura per il Pirata dall’azienda di Vigliano Biellese Vittoria Cycling in occasione del Tour de France e del Giro d’Italia, compreso il vittorioso arrivo di Oropa.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *