La Provincia di Biella > Attualità > Francesco Montoro lascia Pallacanestro Biella
Attualità -

Francesco Montoro lascia Pallacanestro Biella

«Sono stanco di mettere soldi ma non decidere»

Francesco Montoro lascia Pallacanestro Biella.

«Sono stanco di mettere soldi ma non decidere»

La notizia era nell’aria da qualche giorno, ma ora arrivano le conferme: Francesco Montoro lascia Pallacanestro Biella.
Non si può dunque parlare di fulmine a ciel sereno, perché ormai da qualche giorno le posizioni del presidente del Gruppo Eurotrend, main-sponsor e vice-presidente rossoblu nell’ultima stagione, e della maggior parte della compagine societaria sembravano parecchio distanti. Già al termine del campionato Montoro aveva espresso alcune opinioni in televisione che lasciavano presupporre una serie di incomprensioni con gli altri soci in merito alla gestione del club nelle ultime stagioni.
La goccia che ha fatto traboccare il vaso sembrerebbe essere la “questione Monastero”. Montoro ha cercato di far entrare nel club Raffaele Monastero, attuale presidente di Reggio Calabria, recentemente squalificato per un anno dopo il problema della fidejussione falsa che è costata la retrocessione ai calabresi (ma del quale il numero uno reggino si è sempre professato vittima, ndr), ma parrebbe proprio che i soci non abbiano gradito questa mossa. Una mossa che però, numeri alla mano, avrebbe portato a ingressi consistenti nelle casse biellesi (si parla di una cifra intorno al milione di euro), soldi importanti in vista della prossima delicata annata di serie A2 – quando ci saranno tre promozioni nella massima serie e ben cinque retrocessioni in B – e soprattutto soldi fondamentali per proseguire l’opera di risanamento dei debiti pregressi (che stando alle voci si aggirerebbero ancora intorno al milione e 800mila euro, ndr).
Ecco dunque la decisione di farsi da parte dopo quasi cinque anni insieme, con la ciliegina sulla torta dello splendido trionfo nella Coppa Italia di A2 a Rimini nel marzo 2014. «La mia avventura con Pallacanestro Biella si conclude – le parole di Montoro, che ha già ricevuto una miriade di attestati di stima dal mondo dello sport, imprenditoriale e non solo -. Sono stanco di contribuire in modo sostanzioso a livello economico senza però avere altrettanto peso a livello decisionale. L’ipotesi di un mio ritorno si verificherà unicamente con un differente assetto societario: chi contribuisce con le proprie finanze deve avere maggiore voce in capitolo».
Il presidente Massimo Angelico – che nei giorni scorsi aveva confermato come la società stesse lavorando serenamente alla costruzione del nuovo roster – ha fatto sapere di non aver ancora potuto parlare con Francesco Montoro in quanto fuori città per lavoro, dicendosi dispiaciuto del fatto che questa decisione non sia stata discussa in cda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente