La Provincia di Biella > Attualità > Coronavirus, Varallo espone la Madonna che fermò la peste del Seicento
Attualità Fuori provincia -

Coronavirus, Varallo espone la Madonna che fermò la peste del Seicento

La statua è stata esposta in via straordinaria.

Varallo espone la statua della Madonna Incoronata: secondo la tradizione, avrebbe salvato la Valsesia dall’epidemia di peste seicentesca come riporta Notizia Oggi.

Varallo espone l’antica effigie

Anche la parrocchia di Varallo si ferma per fronteggiare l’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus: al bando tutte le riunioni associative, le attività all’oratorio, il catechismo, le serate con i genitori, le prove dei cori, il corso prematrimoniale e le funzioni religiose sono sospese. In via straordinaria, nei giorni scorsi è stata esposta al culto del pubblico la statua della Madonna Incoronata, la quale, secondo la tradizione, salvò la Valsesia dalla peste del Seicento, riducendo il numero di contagi rispetto alle vallate circostanti.

© riproduzione riservata