La Provincia di Biella > Attualità > A settembre aprono due Charity Shop
Attualità Biella -

A settembre aprono due Charity Shop

Continuano le iniziative di solidarietà dell’associazione Legami di Cuore

A settembre aprono due Charity Shop

Arrivano nel Biellese i primi Charity Shop, negozi di beneficenza gestiti dall’associazione Legami di Cuore per raccogliere fondi destinati a coloro che si trovano in difficoltà, siano essi umani o quattrozampe. «Si tratta di un’idea molto diffusa nei paesi anglosassoni che finalmente portiamo anche sul nostro territorio – commenta il presidente Alberto Scicolone – Ne apriremo due a settembre, entrambi con il nome “Moda Randagia”. Uno a Biella, in via Trieste 13, dove già sorge l’angolo solidale della nostra associazione e l’altro, molto più grande, in centro a Massazza, lungo la strada provinciale».
L’obiettivo, come si è detto, è solidale. «All’interno dei due Charity Shop verrà raccolto tutto il necessario, dai vestiti ai libri, passando per utensileria, mobili, stoviglie, elettrodomestici, oggetti vintage e molto altro – continua Scicolone – Il materiale verrà in parte donato alle persone che si trovano in grave stato di indigenza e che ci verranno segnalate dai servizi sociali, mentre la restante parte sarà a disposizione dei comuni cittadini, che con una semplice offerta potranno portare a casa oggetti davvero carini e utili. Tutto il ricavato servirà a finanziare i progetti che l’associazione Legami di Cuore porta avanti sul territorio ed anche fuori dai confini provinciali a favore degli amici pelosi e dei loro padroni in difficoltà. Le necessità sono davvero tante e vogliamo coinvolgere quante più persone possibili, cosicché sia chi dona, sia chi prende possa sentirsi parte di un bellissimo progetto di comunità».
Alberto Scicolone conclude quindi con un appello rivolto a quanti vorranno contribuire alla buona riuscita dell’iniziativa. «Mi rivolgo non solo ai privati ma anche alle aziende, specialmente a quelle che hanno capi fallati o rimanenze di magazzino, affinchè possano aiutarci a realizzare questa forma di beneficenza, unica nel Biellese. Chi volesse aderire mi contatti al numero 347-4442897».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente