Seguici su

Cronaca

Tira una sedia in testa alla moglie e la prende a calci e pugni, arrestato 46enne

Pubblicato

il

Tira una sedia in testa alla moglie e la prende a calci e pugni, arrestato 46enne.

Il marito ubriaco comincia a picchiarla

Un trauma cranico e una costola rotta è il bilancio dell’aggressione di cui è stata vittima una donna l’altra notte in un piccolo centro del Canavese. Al rientro a casa del marito ubriaco, infatti, è cominciato l’incubo per la povera vittima. L’uomo ha cominciato ad aggredirla con violenza inaudita con calci e pugni arrivando anche a colpirla con una sedia sulla testa.

I Carabinieri evitano il peggio

Come riporta Prima il Canavese , solo l’arrivo dei Carabinieri ha evitato il peggio. I Militari, infatti, hanno impedito al marito di continuare il massacro e si sono occupati di soccorrere la moglie affidandola alle cure dei sanitari.

Ora l’uomo dovrà rispondere di lesioni aggravate e continuate nei confronti della moglie.

Immagine di repertorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com