La Provincia di Biella > Cronaca > Si sente male ma il 118 non riesce a sollevarlo troppo pesante: devono intervenire i Vigili del Fuoco
Cronaca Valli Mosso e Sessera -

Si sente male ma il 118 non riesce a sollevarlo troppo pesante: devono intervenire i Vigili del Fuoco

Si tratta di un 50enne di Crevacuore con problemi respiratori

Come raccontano i nostri colleghi di Notiziaoggi un paziente è risultato troppo pesante da trasportare.

A Crevacuore i vigili del fuoco sono stati costretti a dare una mano agli operatori del 118. Un cinquantenne con problemi di respirazione è stato imbragato e portato in cortile.

Paziente troppo pesante: a Crevacuore il 118 chiama i vigili del fuoco

Un uomo si sente male in casa, ma gli operatori del 118 non riescono a trasportarlo fino all’ambulanza per il suo peso. E’ stato così necessario far intervenire una squadra dei vigili del fuoco per completare l’intervento. E’ successo l’altro giorno a Crevacuore. Protagonista un cinquantenne con problemi respiratori, e i familiari hanno subito dato l’allarme. L’equipe medica arriva sul posto e procede subito alle prime cure del caso. Una volta stabilizzato il paziente però occorre ricoverarlo in ospedale per ulteriori accertamenti e monitorare la sua situazione di salute.

L’intervento dei vigili

Ma l’uomo è troppo pesante e non riesce a reggersi in piedi. Impossibile farlo scendere dalle scale con la lettiga e così gli operatori sanitari chiedono aiuto ai vigili del fuoco. In poco tempo sul posto arriva una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Ponzone. Una volta imbracato l’uomo viene portato fino al cortile dell’abitazione dove ad attenderlo c’è l’ambulanza pronta a partire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente