La Provincia di Biella > Cronaca > Insulta i poliziotti e poi li invita a casa per dimostrare di essere una brava persona
Cronaca Biella -

Insulta i poliziotti e poi li invita a casa per dimostrare di essere una brava persona

Il rumeno ha continuato a sostenere di essere una persona onesta che paga i loro stipendi. Ecco cos'hanno trovato gli agenti a casa sua

ovuli di droga

Insulta i poliziotti e poi li invita a casa per dimostrare di essere una brava persona
Nella sua abitazione, però, c’erano due bilancini di precisione e marijuana.
È stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti il ventenne protagonista di questa insolita vicenda.
Tutto è iniziato poco prima dell’una della notte tra domenica e lunedì. Una volante si è fermata per far attraversare un ragazzo, in piazza Curiel, e lui, apparentemente parecchio agitato, avrebbe iniziato a inveire contro gli agenti.
Identificato dai poliziotti, il giovane rumeno ha continuato a sostenere di essere una persona onesta che paga i loro stipendi. Li ha quindi invitati ad andare a casa sua per verificare che non aveva nulla da nascondere. Qui, però, è saltato fuori lo stupefacente: pochi grammi, ma sufficienti a far scattare la denuncia.
Ti potrebbe interessare anche questo articolo (clicca)

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente