Seguici su

Biella

Ha un ictus e rimane bloccata in casa, arrivano i soccorritori

Momenti di grande apprensione venerdì mattina in città per una donna che si è sentita male. Aveva avuto un ictus ed era bloccata in casa

Pubblicato

il

BIELLA – Momenti di grande apprensione venerdì mattina in città per una donna che si è sentita male.

A dare l’allarme, intorno alle 6, è stata una vicina, che ha sentito le richieste d’aiuto della condomina. Non poteva entrare in casa sua perché la porta era chiusa a chiave, così ha chiamato il 112 e la figlia. Anche quest’ultima, però, ha potuto fare poco: dopo aver aperto con le chiavi, si è accorta che la porta era bloccata dall’interno con un chiavistello.

A quel punto hanno preso la situazione in mano i carabinieri e vigili del fuoco. Una volta entrati nell’alloggio, hanno trovato la pensionata riversa a terra: era stata colta da un ‘ictus e non riusciva a muoversi.

La signora, 81 anni, è stata quindi affidata alle cure dei sanitari del 118, che l’hanno accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale “degli Infermi”.

(Foto di repertorio)

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com