Seguici su

Cronaca

Dipendente della Banca Sella di 44 anni muore precipitando da 50 metri

Pubblicato

il

BIELLA – Il Biellese piange la morte di Massimo Piu, 44 anni, padre di due figlie, dipedente della Banca Sella. Ha perso la vita in una tragedia avvenuta in Sardegna, sua terra d’origine.

Con una videochiamata stava facendo vedere alla figlia le suggestive immagini dall’alto della splendida cascata di Cabo Nieddu, nel litorale di Cuglieri, quando è scivolato nel baratro.

Dopo un volo di oltre cinquanta metri l’escursionista è finito in mare dopo aver urtato delle rocce.

E’ morto così, sul colpo, a causa dei politraumi riportati nella caduta. Come hanno accertato i carabinieri di Cuglieri e del Comando provinciale di Oristano, l’uomo si trovava nella zona per un’escursione insieme ad alcuni amici, tra cui il fratello e il cugino che hanno assistito impotenti alla tragedia.

Per cause accidentali è precipitato dalla scogliera sul litorale, morendo sul colpo dopo un volo di circa 50 metri.

Sul luogo dell’incidente, oltre ai militari, sono intervenuti i vigili del fuoco e il 118.

Il medico di turno ha accertato che la vittima è deceduta per i molteplici traumi subìti. Il magistrato della procura della Repubblica di Oristano ha disposto comunque l’esame autoptico che è stato eseguito ieri mattina al San Martino di Oristano. Il funerale verrà celebrato domani a Macomer.

Foto Unione Sarda

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com