La Provincia di Biella > Cronaca > Buche sull’asfalto, ecco come fare per chiedere il rimborso dei danni
Cronaca Biella -

Buche sull’asfalto, ecco come fare per chiedere il rimborso dei danni

L’incubo degli automobilisti

Grossa buca

Buche sull’asfalto, ecco come fare per chiedere il rimborso dei danni

Cosa bisogna fare quando una macchina o un motorino rimane danneggiato a causa di una buca nell’asfalto? Per quanto riguarda il comune di Biella- l’amministrazione ha stipulato un apposito contratto di assicurazione per i danni causati a terzi (e non solo per la viabilità). Il contratto assicurativo ha una validità di due anni per una spesa complessiva di 176mila euro. In caso di incidente dovuto appunto alle classiche buche, l’automobilista deve presentare tutta la documentazione relativa al sinistro agli uffici comunali che, a loro volta, “gireranno” la pratica all’assicurazione che si rapporterà direttamente con l’interessato. Nel caso la compagnia assicurativa non riconosca il danno, a quel punto il danneggiato può fare causa direttamente al comune.

L’argomento è di particolare attualità, dato che proprio negli ultimi giorni si sono verificati alcuni casi. Nella notte tra mercoledì e giovedì, a Valdilana, la Fiesta condotta da un 21enne del posto ha riportato parecchi danni. Il giovane automobilista non è rimasto coinvolto in un incidente, ma ha centrato una buca che si trovava lungo la carreggiata ed era particolarmente insidiosa a causa del buio. Quando è successo, il ragazzo stava facendo ritorno a casa, a Trivero, dove vive. L’impatto ha danneggiato il semiasse della vettura e un cerchione. Il 21enne ha segnalato l’accaduto ai carabinieri e provveduto a fotografare il punto dell’asfalto pericoloso e i danni riportati dalla sua Fiesta.
Un episodio simile è stato segnalato anche a Mongrando, sulla statale della Serra, dove sempre di notte un 37enne di Biella alla guida di una Mercedes ha rotto una ruota centrando una buca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente