Seguici su

Biella

Al Villaggio Lamarmora sfiorata un’altra rissa con 30 persone coinvolte

Faida fra due famiglie

Pubblicato

il

Momenti di grande tensione la notte scorsa al Villaggio Lamarmora, a Biella. Una trentina di persone delle famiglie Marotta e Bottone si sono fronteggiate per strada.

Si tratta della solita faida che tre anni orsono ha vissuto momenti drammatici con il ferimento di Vito Marotta colpito a un occhio da un colpo di pistola.

Da quel giorno ogni  occasione è buona per creare il parapiglia.

L’altra sera, erano circa le ore 23, due esponenti delle fazioni contrapposte si sono incontrati casualmente per strada. Sono volate parole grosse e nel giro di pochi istanti i contendenti sono diventati una trentina.

Solo il pronto intervento di polizia e carabinieri ha evitato che la situazione degenerasse. Le forze dell’ordine hanno sciolto l’assembramento, presidiando poi il quartiere per tutta la notte per evitare che la gente tornasse in strada a riprendere la contesa.

Foto d’archivio

 

1 Commento

1 Commento

  1. 63steap

    11 Agosto 2022 at 21:30

    Ma non dovrebbero essere gli stranieri ad avere più difficoltà ad adeguarsi al nostro sistema di vita e alla nostra civiltà? Meglio 1000 stranieri ……Per quanti secoli ancora le istituzioni biellesi continueranno a tollerare costoro a discapito della gente normale?….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com