Seguici su

Attualità

In pensione il vescovo Gabriele Mana

Pubblicato

il

In pensione il vescovo di Biella Gabriele Mana.

Compie a breve 75 anni.

Domenica 4 marzo 2018 non sarà solamente giornata elettorale ma anche il compleanno del vescovo di Biella, mons. Gabriele Mana. Nato a Marene il 4 marzo 1943 il responsabile della diocesi compirà 75 anni, un traguardo di vita importante ma che in ambito ecclesiastico segna anche il pensionamento, così come stabilito dal diritto canonico. E se in passato le deroghe erano numerose, sotto la guida di Francesco le cose sono cambiate come dimostra il caso don Alceste Catella, classe 1942, che nel luglio 2017 è stato sostituito dal 58enne Gianni Sacchi alla guida della diocesi di Casale.

Cambio della guida spirituale

Dunque anche la diocesi biellese si appresta a un cambio della propria guida spirituale. La prassi prevede che sia lo stesso vescovo al compimento del 75° anno a rassegnare le dimissioni aprendo così la strada al successore, La forzata interruzione del ministero avverrebbe in un momento particolare della diocesi impegnata nell’organizzazione delle grandiose celebrazioni per il 400° anniversario della Madonna Nera di Oropa, in programma nel 2020 per la cui riuscita mons. Gabriele Mana è impegnato con tutte le proprie forze.
Tramontata, forse, l’idea di una corona d’oro offerta da facoltosi fedeli, in vista dell’importante scadenza il vescovo è riuscito pero a trovare i quasi tre milioni di euro necessari per la ristrutturazione della Basilica superiore mettendo insieme enti pubblici (in particolare Regione), fondazioni bancarie (in primis, ovviamente, la Fondazione Cassa di risparmio), e la stessa Conferenza episcopale dei vescovi.

Tutto è nelle mani di Francesco

L’impegno profuso per l’avvenimento del 2020, l’intenzione di vederlo portato a compimento potrebbe essere il motivo di una deroga al limite dei 75 anni? Tutto è nelle mani di Francesco e delle gerarchie ecclesiastiche romane. Visti i precedenti, come quello recente di Casale, le speranze non sono molte. Nel corso degli incontri con i fedeli il diretto interessato sembra abbia accennato e preparato la comunità dei fedeli all’imminente addio, dandolo ormai come evento ineluttabile. A breve avremo le risposte

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com