Seguici su

Attualità

Nelle farmacie tamponi oltre l’orario di apertura e anche nei giorni di chiusura

Per far fronte all’aumento delle richieste

Pubblicato

il

Farmacie sotto stress per l’impennata di richiesta di tamponi. Il Commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Figliuolo, sentito il Ministero della Salute, ha chiesto alle Regioni di agevolare le farmacie affinché «possano continuare a effettuare i tamponi antigenici rapidi oltre gli orari di servizio e nelle giornate di chiusura» e possano eseguire i tamponi «anche nei casi in cui i soggetti non si siano prenotati». Lo rende noto la Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi), rilevando che il commissario ha accolto le proposte della Fofi. I farmacisti, afferma la Fofi, «sapranno sfruttare questa opportunità per rendere un servizio ancora più efficace ed efficiente».  La Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani, si legge in una nota, «ringrazia il Commissario straordinario per l’emergenza Covid, Generale Francesco Figliuolo, per aver accolto la sua proposta di ampliare l’esecuzione dei tamponi rapidi nelle farmacie, al fine di rispondere all’obbligo della certificazione verde sui luoghi di lavoro».

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com