La Provincia di Biella > Attualità > Insegnante colto da malore improvviso a scuola
Attualità Circondario -

Insegnante colto da malore improvviso a scuola

Ora sta meglio

Insegnante colto da malore improvviso a scuola
Il professore di italiano e storia è stato soccorso dai colleghi e affidato al 118. Ha trascorso la notte all’ospedale ma sta meglio.
Momenti di preoccupazione per un professore biellese, colto da un improvviso malore e soccorso dai colleghi.
E’ successo giovedì pomeriggio a Mosso, in una delle aule dell’Iis “Gae Aulenti”, dove era in corso il periodico consiglio di classe. Verso 15 il professore E.G., apprezzato docente di italiano e storia, si è sentito male. Gli altri insegnanti presenti sono subito intervenuti in suo aiuto, ma è apparsa evidente fin dai primi momenti la necessità di affidarlo a persone specializzate. Così è stato allertato il 118 e da Cossato è stata inviata un’ambulanza medicalizzata.
«Il medico e l’ambulanza sono stati davvero veloci – spiega la professoressa Roberta Vioglio, referente della sede di via Sella 42 dell’Alberghiero -. Sono arrivati nel giro di pochi minuti. Nel frattempo gli altri docenti avevano sgombrato l’aula; all’interno, ad assisterlo, erano rimasti soltanto due colleghi».
Dopo aver ricevuto le prime cure sul posto dai sanitari, il 59enne è stato caricato sul mezzo del 118 e accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale “Degli Infermi” di Ponderano, dove ha trascorso la notte sotto osservazione. Ieri mattina si trovava ancora all’ospedale, in attesa degli esiti di alcuni esami e accertamenti svolti nelle ore precedenti.
«Ci ha tenuti aggiornati inviando alcuni messaggi con il telefonino – rassicura la referente -, diceva di sentirsi meglio».
La situazione era dunque sotto controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente