La Provincia di Biella > Attualità > Fiamme Gialle, quattro nuovi ispettori
Attualità Biella -

Fiamme Gialle, quattro nuovi ispettori

I neo marescialli, Veronica Abagnale, Dario De Feudis,  Andrea Loffredo e Simone Proietto, di età compresa fra i 23 ed i 27 anni, sono entusiasti di iniziare il proprio percorso lavorativo in una provincia laboriosa come la nosta. «Daranno il loro contributo - spiega Dallerice -  all’incremento dei servizi a tutela della collettività».

I neo marescialli, Veronica Abagnale, Dario De Feudis,  Andrea Loffredo e Simone Proietto, di età compresa fra i 23 ed i 27 anni, sono entusiasti di iniziare il proprio percorso lavorativo in una provincia laboriosa come la nosta. «Daranno il loro contributo – spiega Dallerice –  all’incremento dei servizi a tutela della collettività».

Fiamme Gialle: sono arrivati a Biella quatto nuovi finanzieri. «Si tratta di quattro Ispettori – spiega il comandante provinciale, Ugo Raffaele Dallerice – che hanno terminato il corso di formazione svolto presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti de L’Aquila dove hanno conseguito la laurea in “Operatore giuridico d’impresa”, e sono stati destinati al Nucleo di Polizia Tributaria di questo capoluogo».  Una nuova nuova assegnazione che conferma l’attenzione che il Comando Generale del Corpo ed il Comando Regionale Piemonte hanno nei confronti dei Reparti Biellesi.

I neo marescialli, Veronica Abagnale, Dario De FeudisAndrea Loffredo e Simone Proietto, di età compresa fra i 23 ed i 27 anni, sono entusiasti di iniziare il proprio percorso lavorativo in una provincia laboriosa come la nosta. «Daranno il loro contributo – spiega Dallerice –  all’incremento dei servizi a tutela della collettività».

Con il nuovo arrivo dell’ispettore di sesso femminile, sono ormai otto le donne che indossano le Fiamme Gialle nella provincia. «Ai neo-arrivati, il Comandante Provinciale, gli Ufficiali ed i colleghi formulano un sincero benvenuto con l’augurio di ogni meritata soddisfazione e affermazione».

Articolo precedente
Articolo precedente