Seguici su

Attualità

Evade dai domiciliari, si aprono le porte del carcere di via dei Tigli per un 48enne

Dovrà scontare 9 mesi di residuo pena per essersi reso responsabile di reati contro il patrimonio

Pubblicato

il

BIOGLIO – Evade dai domiciliari si aprono le porte del carcere di via dei Tigli per un 48enne.

Nella mattinata di giovedì, su disposizione del Magistrato di Sorveglianza di Torino, i Carabinieri della Stazione di Bioglio hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di un quarantottenne torinese che dovrà scontare 9 mesi di residuo pena per essersi reso responsabile di reati contro il patrimonio commessi nel capoluogo piemontese.

Il provvedimento è scaturito dal mancato rispetto delle prescrizioni imposte all’uomo, già sottoposto a misura di detenzione alternativa, immediatamente segnalato all’Autorità giudiziaria dai militari di Bioglio.

Dopo le formalità del caso gli stessi militari operanti hanno accompagnato l’arrestato nel carcere di via dei Tigli a disposizione dell’Autorità giudiziaria mandante.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com