Seguici su

Attualità

É una ventenne biellese, Tina Vercellino, il Primo Violino dell’Orchestra Giovanile Italiana

Pubblicato

il

E’ la ventenne biellese Tina Vercellino la nuova spalla dei primi violini dell’Orchestra Giovanile Italiana, ideata da Piero Farulli all’interno della Scuola di Musica di Fiesole. Dopo essere risulta idonea alla prima selezione tra tanti giovani provenienti da tutta Italia ha affrontato una seconda selezione davanti ad una giuria di esperti che ha premiato il suo talento affidandole un compito molto importante, infatti La spalla dell’orchestra o anche semplicemente il Primo Violino, è principalmente il referente della “fila” dei primi violini ed è colui al quale spettano le decisioni che sono in capo all’orchestra. A lui toccano gli assoli più importanti, più celebri e difficili della storia della musica. Lui decide le arcate (cioè quel meccanismo per cui tutti i violini dietro di lui suonano con l’archetto sempre nella stessa posizione e nello stesso verso) della sua fila di violini, ma può intervenire anche nelle scelte tecniche delle altre prime parti dell’orchestra.

L’orchestra Giovanile

L’orchestra Giovanile Italiana ha contributo in maniera determinante alla vita musicale del Paese con oltre mille allievi occupati stabilmente nelle orchestre sinfoniche italiane e straniere. Fin dai primi corsi di formazione orchestrale istituiti presso la Scuola di Musica di Fiesole nel 1980, rappresenta la prima e più completa opportunità di condividere e maturare la fondamentale esperienza di imparare a suonare in orchestra, con docenti e direttori di grande livello solo per citarne alcuni: Boris Belkin, Daniele Gattti, Alexander Lonquich, Enrico Dindo, Uraj Valčuha, Riccardo Muti, Gianandrea Noseda, Alain Meunier è Direttore Artistico dell’OGI, carica ricoperta dal 2008 al 2016 da Andrea Lucchesini.

Tina Vercellino

Tina Vercellino è nata nel 1999, inizia lo studio del violino all’età di otto anni, presso l’Istituto Musicale L. Perosi di Biella. A 15 anni viene ammessa al corso triennale pre accademico pensato per giovani talenti musicali che non hanno ancora conseguito il diploma, tenuto presso l’Accademia L. Perosi di Biella dal M° Roberto Ranfaldi (primo violino di spalla dell’Orchestra Nazionale Sinfonica della Rai di Torino) con cui studia tutt’ora.

Nel 2017 ha vissuto a Vienna e frequentato il prep course di violino “Preparation for a Bachelor of Arts Degree in the Study Course Instrumental Studies” presso “Universität für music und darstellende Kunst” di Graz (Austria) con il M° Boris Kuschnir uno dei migliori pedagogi al mondo. Ha seguito varie masterclasses tenute da importanti maestri quali M° Roberto Ranfaldi presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, M° Rudens Turku presso l’Accademia L. Perosi di Biella, M°Ilya Grubert presso il Conservatorio di Torino, presso l’Associazione i Filarmonici Onlus a Verona e presso il Festival di Portogruaro, Prof.ssa Virginie Robilliard presso l’associazione Musicalta a Lione, M° Lukas Hagen presso L’Accademia di Musica Pinerolo, nel 2014 ha partecipato a New York al BerKshire Summer Music. Nel 2016 e nel 2017 è stata selezionata dal M° Boris Kuschnir per partecipare ad una masterclass intensiva presso Blonay (CH) riservata a soli sei allievi provenienti da tutto il mondo. Nel 2018 è stata selezionata dal M° Marco Rizzi per partecipare al Ticino Festival a Lugano (CH) e le masterclass tenute presso il Garda Lake Music Academy Master di Desenzano del Garda (BS) e l’Accademia L. Perosi di Biella (BI).

Nel 2018 ottiene il ruolo spalla dei primi violini alla selezione dell’Orchestra Nazionale Conservatori Italiani (ONCI) di cui fa parte dal 2017 con il ruolo di spalla dei secondi violini, sempre nel 2018 viene selezionata per partecipare a “Professione Orchestra” corso di perfezionamento con le prime parti dell’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino in collaborazione con l’Accademia di Musica Pinerolo. Nel 2018 frequenta corso di Formazione Continua presso il Conservatorio della Svizzera Italiana nella classe del M° Rizzi Marco. Nel 2018 insieme a Mirko Bertolino pianoforte perfeziona il repertorio cameristico con il M° Antonio Valentino, Trio Debussy, il M° Campagneri Aldo, Quartetto Prometeo e il Trio di Parma. Nel 2019 è insegnante di violino presso la scuola di musica “Sonoria” di Cossato (Biella)

E’ risultata vincitrice a diversi concorsi Nazionali ed Internazionali, primo premio assoluto al Concorso Nazionale Andrè Camprà (BI), primo premio all’11° Concorso Internazionale Musica Insieme (VE), primo premio al 15° Concorso Nazionale di Interpretazione Musicale (VB), primo premio al 2° Concorso Internazionale “Città di Alessandria” (AL), primo premio assoluto alla XXXVI edizione del Concorso Internazionale di Musica Città di Stresa.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *