Seguici su

Attualità

Censimento della popolazione e delle abitazioni, in città coinvolte 2.126 famiglie

Le operazioni sono iniziate da qualche giorno

Pubblicato

il

Da alcuni giorni ha preso il via la nuova edizione del Censimento della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale e non più decennale e coinvolge, ogni anno, solo un campione rappresentativo di famiglie.

Le famiglie che partecipano al Censimento 2022 sono 1 milione 326.995 in 2.531 Comuni sull’intero territorio nazionale. A Biella le famiglie coinvolte saranno 2.126. Il Censimento permette di conoscere le principali caratteristiche sociali, economiche e demografiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e locale e di confrontarle con quelle del passato e degli altri Paesi Europei. Grazie all’integrazione dei dati raccolti dal Censimento con quelli provenienti dalle fonti amministrative, l’Istat sarà in grado restituire informazioni utili a singoli cittadini, imprese, associazioni, Enti Pubblici, per progettare e fare scelte, supportare la ripresa e costruire il futuro del Paese. Aderire è un obbligo di legge, ma anche un’importante opportunità per conoscere meglio il Paese in cui viviamo.

Le rilevazioni campionarie sono due: la prima definita “AREALE”: un rilevatore incaricato dal Comune controlla un elenco di indirizzi forniti da Istat e intervista tutte le famiglie dimoranti in quell’indirizzo. La seconda è chiamata “DA LISTA”: alcune famiglie ricevono una lettera direttamente da Istat con le credenziali per compilare un questionario online. A differenza delle edizioni precedenti, quest’anno sono più numerose le famiglie coinvolte nella rilevazione AREALE (per indirizzo).

Partecipare è semplice. Se avete ricevuto per posta una o più lettere NOMINATIVE a firma del Presidente dell’Istat è sufficiente compilare il questionario ONLINE, accedendo con le credenziali presenti nella lettera. Non sapete come fare? Si può contattare il Comune di Biella al n. 015-35071 e potrete parlare con un operatore, che vi suggerirà il modo migliore per portare a termine la compilazione.

Se invece avete trovato nel vostro portone una locandina, o nella buca delle lettere una lettera informativa GENERICA, che annuncia la visita di un rilevatore Istat per il Censimento dovrete controllare l’identità del rilevatore (ha un cartellino di riconoscimento Istat), concordando con lui un appuntamento e vi spiegherà come procedere. Dopo avergli fornito alcuni dati sui componenti della vostra famiglia, potrete compilare il questionario comodamente da casa rispondendo alle sue domande o, se preferite, recarvi in Comune, per farvi intervistare da un operatore comunale, previo appuntamento telefonico al n. 015-35071.

ATTENZIONE. Se avete qualche dubbio sull’identità del rilevatore o sulle modalità di svolgimento di questo censimento potete chiedere nome e cognome al rilevatore e contattare il Comune di Biella al n. 015-35071, vi rassicureranno sulla sua identità, fornendovi ogni chiarimento sul tipo di rilevazione. Se invece non avete ricevuto nulla non dovete preoccuparvi: vuol dire che quest’anno non fate parte del campione.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com