La Provincia di Biella > Attualità > Bambino punto alla lingua da un’ape. Attimi di paura
Attualità Biella -

Bambino punto alla lingua da un’ape. Attimi di paura

E' successo a Viverone

muore per la puntura

Bambino punto alla lingua da un’ape. Attimi di paura

Momenti interminabili di terrore per un bambino di 12 anni residente a Biella e per i suoi genitori. Il piccolo, all’ora di pranzo di ieri stava mangiando tranquillamente un panino sul lago di Viverone. Ad un certo punto si è posata un’ape sul tramezzino e il ragazzino, senza accorgersene, ha continuato ad addentare il pane. Il dolore per la puntura dell’insetto, che è avvenuta in maniera fulminea, è stato terribile e inaspettato, tanto da gettate nel panico tutti. Quando i suoi genitori si sono resi conto che si trattava della puntura di un’ape e che la lingua si stava gonfiando si sono precipitati all’ospedale di Biella. Il padre del piccolo, infatti, è allergico alla puntura di api e vespe e la preoccupazione è stata che anche il bambino avesse lo stesso problema, che può rivelarsi fatale se non si ricorre alle cure mediche. Al pronto soccorso, dopo la somministrazione di un antistaminico, hanno scongiurato il peggio. Il bambino, infatti non era allergico e non corre alcun rischio. Per lui solo tanta paura e un po’ di dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente