La Provincia di Biella > Attualità > Aprono oggi le piste di Bielmonte
Attualità, Sport Biella -

Aprono oggi le piste di Bielmonte

Venerdì 8 dicembre verrà inaugurata la tanto attesa stagione sciistica a Bielmonte. In virtù del lavoro dei cannoni da neve che hanno lavorato incessantemente nei giorni scorsi e grazie alla copiosa nevicata in corso, è quindi confermata l'apertura dei campi scuola con tappeti di risalita per i principianti e del baby park con nuovi laboratori montessoriani per i bambini. Si ricorda che, in occasione dell'apertura di venerdì, verrà offerto lo skipass gratuito per i piccoli sciatori (fino a 14 anni) e lezioni omaggio dai maestri dalle scuole di sci (per ogni ora acquistata, un’altra in omaggio). Ai bambini, protagonisti della stagione invernale di Bielmonte, sono dedicati molti appuntamenti del calendario 2017-2018. In particolare, sarà una grande festa per le famiglie il periodo di Carnevale: due fine settimana (3 e 4, 17 e 18 febbraio) con scherzi, giochi, maschere e sorprese, sia sulle piste sia al baby park. Ai più bisognosi di attenzioni è dedicata invece la “Gara dei Sogni” (17 febbraio) con la Nazionale Artisti Ski Team che si cimenterà in una gara di slalom parallelo contro la Nazionale Giornalisti, a sostegno della FISIP (Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici) e del “sogno” della Nazionale Artisti Ski Team: creare una casa per le discipline invernali dove far crescere il talento dei bambini con disabilità. Da non perdere, infine, la spettacolare gara “Neve e ghiaccio storico” che combina sci e auto d’epoca: per il terzo anno le prove di regolarità si svolgeranno su un percorso montano ad anello all’interno dell’Oasi Zegna (il 17 febbraio), seguite domenica 18 dallo slalom gigante per piloti e navigatori (info: www.neveghiacciostorico.it). Se si vuole trascorrere una serata insolita, inoltre, è da non perdere l'aperitivo après-ski: gli amanti della tranquillità possono raggiungere il rifugio Monte Marca, sulla punta più alta dell'Oasi Zegna. Ci si arriva con gli sci ai piedi, su una seggiovia vintage, monoposto e in funzione dal 1957. Oppure con le ciaspole, 20 minuti, lungo una traccia battuta. In cima la vista spazia a 360° gradi sulla cerchia alpina e in tavola arrivano miaccie valsesiane, polenta concia e tome locali. E poi discesa in notturna verso casa.

Venerdì 8 dicembre verrà inaugurata la tanto attesa stagione sciistica a Bielmonte. In virtù del lavoro dei cannoni da neve che hanno lavorato incessantemente nei giorni scorsi e grazie alla copiosa nevicata in corso, è quindi confermata l’apertura dei campi scuola con tappeti di risalita per i principianti e del baby park con nuovi laboratori montessoriani per i bambini. Si ricorda che, in occasione dell’apertura di venerdì, verrà offerto lo skipass gratuito per i piccoli sciatori (fino a 14 anni) e lezioni omaggio dai maestri dalle scuole di sci (per ogni ora acquistata, un’altra in omaggio).
Ai bambini, protagonisti della stagione invernale di Bielmonte, sono dedicati molti appuntamenti del calendario 2017-2018. In particolare, sarà una grande festa per le famiglie il periodo di Carnevale: due fine settimana (3 e 4, 17 e 18 febbraio) con scherzi, giochi, maschere e sorprese, sia sulle piste sia al baby park. Ai più bisognosi di attenzioni è dedicata invece la “Gara dei Sogni” (17 febbraio) con la Nazionale Artisti Ski Team che si cimenterà in una gara di slalom parallelo contro la Nazionale Giornalisti, a sostegno della FISIP (Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici) e del “sogno” della Nazionale Artisti Ski Team: creare una casa per le discipline invernali dove far crescere il talento dei bambini con disabilità. Da non perdere, infine, la spettacolare gara “Neve e ghiaccio storico” che combina sci e auto d’epoca: per il terzo anno le prove di regolarità si svolgeranno su un percorso montano ad anello all’interno dell’Oasi Zegna (il 17 febbraio), seguite domenica 18 dallo slalom gigante per piloti e navigatori (info: www.neveghiacciostorico.it).

Se si vuole trascorrere una serata insolita, inoltre, è da non perdere l’aperitivo après-ski: gli amanti della tranquillità possono raggiungere il rifugio Monte Marca, sulla punta più alta dell’Oasi Zegna. Ci si arriva con gli sci ai piedi, su una seggiovia vintage, monoposto e in funzione dal 1957. Oppure con le ciaspole, 20 minuti, lungo una traccia battuta. In cima la vista spazia a 360° gradi sulla cerchia alpina e in tavola arrivano miaccie valsesiane, polenta concia e tome locali. E poi discesa in notturna verso casa.

Venerdì 8 dicembre verrà inaugurata la tanto attesa stagione sciistica a Bielmonte. In virtù del lavoro dei cannoni da neve che hanno lavorato incessantemente nei giorni scorsi e grazie alla copiosa nevicata in corso, è quindi confermata l’apertura dei campi scuola con tappeti di risalita per i principianti e del baby park con nuovi laboratori montessoriani per i bambini. Si ricorda che, in occasione dell’apertura di venerdì, verrà offerto lo skipass gratuito per i piccoli sciatori (fino a 14 anni) e lezioni omaggio dai maestri dalle scuole di sci (per ogni ora acquistata, un’altra in omaggio).
Ai bambini, protagonisti della stagione invernale di Bielmonte, sono dedicati molti appuntamenti del calendario 2017-2018. In particolare, sarà una grande festa per le famiglie il periodo di Carnevale: due fine settimana (3 e 4, 17 e 18 febbraio) con scherzi, giochi, maschere e sorprese, sia sulle piste sia al baby park. Ai più bisognosi di attenzioni è dedicata invece la “Gara dei Sogni” (17 febbraio) con la Nazionale Artisti Ski Team che si cimenterà in una gara di slalom parallelo contro la Nazionale Giornalisti, a sostegno della FISIP (Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici) e del “sogno” della Nazionale Artisti Ski Team: creare una casa per le discipline invernali dove far crescere il talento dei bambini con disabilità. Da non perdere, infine, la spettacolare gara “Neve e ghiaccio storico” che combina sci e auto d’epoca: per il terzo anno le prove di regolarità si svolgeranno su un percorso montano ad anello all’interno dell’Oasi Zegna (il 17 febbraio), seguite domenica 18 dallo slalom gigante per piloti e navigatori (info: www.neveghiacciostorico.it).

Se si vuole trascorrere una serata insolita, inoltre, è da non perdere l’aperitivo après-ski: gli amanti della tranquillità possono raggiungere il rifugio Monte Marca, sulla punta più alta dell’Oasi Zegna. Ci si arriva con gli sci ai piedi, su una seggiovia vintage, monoposto e in funzione dal 1957. Oppure con le ciaspole, 20 minuti, lungo una traccia battuta. In cima la vista spazia a 360° gradi sulla cerchia alpina e in tavola arrivano miaccie valsesiane, polenta concia e tome locali. E poi discesa in notturna verso casa.

Articolo precedente
Articolo precedente