La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Tra i neodiplomati con talento ci sono anche 16 studenti biellesi
Eventi e cultura Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Tra i neodiplomati con talento ci sono anche 16 studenti biellesi

Sono quattro le scuole biellesi che nei giorni scorsi hanno partecipato a Torino alla premiazione del concorso Master dei Talenti Neodiplomati 2015, promosso dalla Fondazione Cassa di risparmio di Torino.  Infatti IIS Vaglio, IIS Bona, IIS Sella e il Liceo Scientifico Cossatese e Valle Strona hanno fatto parte delle 71 scuole presenti, ciascuna rappresentata da allievi ed insegnanti.

Sono quattro le scuole biellesi che nei giorni scorsi hanno partecipato a Torino alla premiazione del concorso Master dei Talenti Neodiplomati 2015, promosso dalla Fondazione Cassa di risparmio di Torino.  Infatti IIS Vaglio, IIS Bona, IIS Sella e il Liceo Scientifico Cossatese e Valle Strona hanno fatto parte delle 71 scuole presenti, ciascuna rappresentata da allievi ed insegnanti.

Sono quattro le scuole biellesi che nei giorni scorsi hanno partecipato a Torino alla premiazione del concorso Master dei Talenti Neodiplomati 2015, promosso dalla Fondazione Cassa di risparmio di Torino.  Infatti IIS Vaglio, IIS Bona, IIS Sella e il Liceo Scientifico Cossatese e Valle Strona hanno fatto parte delle 71 scuole presenti, ciascuna rappresentata da allievi ed insegnanti.

Il progetto Talenti Neodiplomati è nato nel 2004 e coinvolge fino a cinque neodiplomati per ogni scuola che dopo l’esame di maturità avranno l’occasione di partecipare ad un’esperienza lavorativa in tutta Europa e se inizialmente si rivolgeva solo alle scuole di indirizzo tecnico, dal 2011 anche ai licei.

Quest’anno sono in quattrocento che dopo il diploma potranno partire per tre mesi all’estero ed hanno presidiato all’evento svoltosi nel Centro Congressi “La Lavanderia a Vapore” di Collegno, dove particolarmente interessante è stato l’intervento di Mario Calabresi, direttore de “La Stampa” che ha incoraggiato i giovani ad essere i protagonisti del proprio futuro. A intervenire è stata anche Annapaola Venezia, Vice Segretario Generale della fondazione CRT, mentre a seguire più da vicino l’area biellese è il Consigliere di Indirizzo della fondazione, Silvano Caccia.

Delle diciassette scuole premiate, l’IIS Vaglio ha rappresentato la città di Biella vincendo il premio categoria “Absolute Beginners”, destinato alle scuole che hanno vinto per la prima volta.

I cinque giovani allievi di Vaglio che andranno all’estero per dodici settimane (in Inghilterra e in Slovenia) sono Marco Brua, Chiara Riva Vercelotti, Edoardo Forti, Cristian Bagarin e Abrahem Bournava, i loro tutor le professoresse Alessia Baldin e Carmela Romano.

Sempre cinque gli alunni dell’IIS Bona che andranno a Malta e in Inghilterra: Stefania Fringuelli, David Mbodj Rassoul, Andrea Gardiolo, Adelaide Foglia Balmet, Vanessa Canova Valery, la loro tutor è la professoressa Nicoletta Felcchia.
A quota tre studenti l’IIS G.Q. Sella (che si recheranno a Malta): Marco Maffeo, Sissel Nyman e Marlene Perino che hanno come tutor la professoressa Antonella Zai; e il Liceo Scientifico Cossatese e Valle Strona (Malta): Livia Nardone, Michele Morani e Francesca Cillerai, tutor le professoresse Enrica Bonamore e Catia Pettinaroli.

Valeria Angelico

Articolo precedente
Articolo precedente