La Provincia di Biella > Cronaca > “Aiutatemi a ritrovare mio papà”
Cronaca Biella -

“Aiutatemi a ritrovare mio papà”

La figlia di Giorgio Montin, l’uomo scomparso da un mese, non si arrende: “Chi sa qualcosa si faccia avanti».

La figlia di Giorgio Montin, l’uomo scomparso da un mese, non si arrende: “Chi sa qualcosa si faccia avanti».

L’appello della figlia di Giorgio Montin

«Ormai non so davvero più cosa pensare, ma voglio ritrovare mio padre». Non ha alcuna intenzione di arrendersi Marianna Montin, figlia di Giorgio, il 63enne di Cossila del quale non si hanno più notizie dallo scorso dicembre. (Leggi qui)  Pochi giorni fa, il 20 gennaio, Marianna ha dovuto affrontare una triste ricorrenza: l’anniversario della morte della madre. Una data quest’anno ancora più triste, per lei, perché era da sola. «Non so se sei con papà – ha scritto su Facebook -, ma ti chiedo di proteggerlo ovunque lui sia. Darei qualunque cosa semplicemente per un tuo abbraccio. O forse dovrei dire un vostro abbraccio ormai».
La ragazza, infatti, non esclude il peggio. Ma vuole sapere la verità. Per questa ragione si sta facendo dare una mano da un pool di esperti che la stanno affiancando per scoprire cos’è successo.

Intervista completa ed ampio servizio su La Nuova Provincia di Biella in edicola oggi, sabato 26 gennaio.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo sul caso Montin (leggi qui)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente